Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Notizie

Un infortunio alla caviglia destra lo ha messo fuori causa nel corso del primo impegno stagionale, l'Open di Bulgaria di Panagyurishte a fine agosto. Sta procedendo senza intoppi il recupero del tre volte campione italiano Marco Rech Daldosso, che ha però dovuto rinunciare a un appuntamento importante come i prossimi Europei individuali di Budapest.

Ciao Marco, prima di tutto come stai?

«Abbastanza bene. Ho iniziato la scorsa settimana un po' di riabilitazione e atletismo sulla parte del tronco che potevo già allenare e da oggi riparto anche con la rieducazione della caviglia. Spero in una decina di giorni, due settimane, di poter quantomeno cominciare a fare qualcosa al tavolo e di essere in forma nel giro di un mese, un mese e mezzo».

Com'è avvenuto l'infortunio?

«Durante il primo match di doppio del venerdì con Niagol Stoyanov, nel terzo set mi ha ceduto la caviglia e ho preso una storta. Mi sono rotto quasi in maniera completa un legamento e si è lesionato anche l'altro. Era un frangente normale e non stavo facendo nessun movimento strano. Ho sentito subito un dolore molto forte e sono caduto a terra. Non ho fatto in tempo ad andare dal tavolo alla panchina che la caviglia mi si è gonfiata».

Sei subito rientrato a casa?

«Il giorno dopo e il lunedì mattina sono andato dall'ortopedico. Ho dovuto tenere per 20 giorni un gambaletto gessato e successivamente per una decina di giorni ho fatto trattamenti con la Tekar, ultrasuoni e laser, per disinfiammare la caviglia».

Hai dunque dovuto saltare la trasferta in Cina.

«È stato un vero peccato, perché il lunedì successivo al ritorno dalla Bulgaria avrei dovuto partire per due settimane di stage nella società di Cheng Qian, il mio compagno dell'anno scorso in campionato, e in più avrei disputato per una settimana il campionato cinese».

Il rammarico maggiore è di aver saltato anche l'Open del Belgio e tutta la preparazione per gli Europei?

«Non si sapeva ancora chi sarebbe andato, essendoci solo tre posti disponibili per il singolare, ma non aver neanche potuto giocarmi le carte per ottenere una possibile convocazione mi è dispiaciuto molto».

Non rimane che stringere i denti e guardare avanti.

«Ormai ritengo che il più sia fatto. È già da un po' che sono fermo e poi, essendo a inizio stagione, c'era stata di mezzo anche l'estate. Non vedo l'ora di riprendere ad allenarmi. Vedremo quale sarà la risposta della caviglia. Per quanto mi riguarda, farò il massimo per essere in buone condizioni fisiche il più presto possibile».

Marco Rech esulta

C'è una sola squadra al comando nel girone C della serie A2 femminile. Dopo il concentramento che si è svolto a Spadafora (Messina), la Polisportiva Bagnolese ha sei punti in classifica, con due lunghezze di vantaggio sulle sarde Norbello e Quattro Mori. Alfieri di Romagna e Astra Valdina sono a quota 2 e il Tt Tifernum Città di Castello è ultimo a zero.

La Bagnolese ha dunque dominato, infliggendo un 4-1 all'Alfieri di Romagna) (doppiette di Claudia Carassia e Alessia Turrini, con la sola Bianca Bracco a segno fra le avversarie), un 4-0 al Norbello (ancora doppio successo di Carassia e un punto ciascuna per Turrini e Cristina Semenza) e un 4-2 ai Quattro Mori (Turrini a bersaglio due volte e Carassia e Semenza una a testa, come anche dall'altra parte Larissa Lavrukhina e Marina Conciauro).

Il Norbello ha avuto la meglio per 4-2 sul Tt Tifernum (due punti di Marialucia Di Meo e uno di Anna Spiridonova e Roberta Perna, imbattuta Christinella Niculae fra le umbre) e per 4-1 sugli Alfieri di Romagna (Di Meo e Spiridonova perfette e punto della bandiera di Bracco).

Il Quattro Mori ha sconfitto per 4-2 l'Astra Valdina (Conciauro senza problemi e Lavrukhina e Silvia Deligia a mezzo servizio, battute da Elena Rozanova e Sofia Sfameni) e per 4-1 il Tf Tifernum.

Unico successo degli Alfieri di Romagna per 4-1 sull'Astra Valdina (due singolari messi in carniere da Bracco e uno da Letizia Giardi e Laura Galiano, Sfameni ha rotto il ghiaccio per le siciliane) e del club organizzatore sul Tt Tifernum per 4-0 (implacabile Rozanova e Sfameni e Claudia Minutoli brave nell'unico match giocato). Il Città di Castello proverà a riscattarsi nel concentramento che organizzerà il 27 novembre.

   Il Norbello, da sinistra Roberta Perna, Marialucia Di Meo e Anna Spiridonova

Norbello A2 da sx Perna Di Meo Spiridonova

 

Nel girone B di serie A2 femminile il primo concentramento si è disputato a Loano e al comando si sono issate Teco Corte Auto Cortemaggiore, Tennistavolo Torino e Toirano con 5 punti. Athletic Club, Regaldi Novara e Tennistavolo Savona sono a quota 1.

Cortemaggiore ha superato, con doppiette di Natalia Riabchenko e successi di Arianna Barani e Anna Fornasari, per 4-0 il Regaldi e per 4-1 il Tt Savona, che ha prevalso solo con Dana Saporta. Pareggio con il Toirano (due punti di Fornasari e uno di Riabchenko e uno a testa di Valentina Roncallo, Valeria Zefiro e Simona Rossini).

Le due vittorie delle liguri sono arrivate per 4-1 sull'Athletic Club (con Roncallo imbattuta e Rossini e Zefiro a segno una volta, come anche Wang Yajing), e per 4-2 sul Regaldi (doppietta Zefiro più Roncallo e Rossini contro un punto ciascuna di Ileana Irrera e Nicole Andrea Mosconi).

Il TT Torino si è imposto per 4-2 sul Tt Savona (Martina Nino sugli scudi e Rossella Scardigno e Carmela Castro a completare l'opera, contro il doppio successo di Saporta) e 4-1 sull'Athletic Club e ha fatto 3-3 contro con il Regaldi (due singolari conquistati da Scardigno e uno da Nino e due da Mosconi e uno da Irrera).

Athletic Club e Tt Savona hanno mosso la classifica impattando fra loro (doppiette di Wang Yajing e Saporta e punti di Alessia Cannella e Stella Frisone). Si tornerà in campo il 27 novembre nel concentramento di Cortemaggiore.

  Rossella Scardigno del Tennistavolo Torino

Rossella Scardigno

In serie A2 femminile sono andati in archivio i primi concentramenti. Nel girone A si è giocato a Castel Goffredo e ha dominato l'equilibrio, tanto è vero che sei dei nove match disputati si sono conclusi in parità. Guidano con quattro punti l'A.G. Turini Castel Goffredo, il Tt Coccaglio Alghisi Verniciature e il Tt Vallecamonica "A" con quattro punti, seguiti da Tt Asola Marino Allestimenti con 3, Eppan Tischtennis Raiffeisen con 2 e Tt Vallecamonica "B" con 1.

Le mantovane hanno impattato con il TT Asola (due punti di Krisztina Nagy e uno di Elisa Armanini da una parte e uno a testa di Sonia Mor, Sofia Mescieri e Cristiana Elena Dumitrache dall'altra) e con il Tt Vallecamonica "B" (doppietta di Nagy e centro di Armanini a fronte di un punto a testa di Irene Favaretto, Jessica Ramazzini e Laura Boiardi) e hanno battuto per 4-1 l'Eppan (due singolari conquistati da Nagy e Armanini contro il solo punto di Evelyn Vivarelli).

Coccaglio ha fatto 3-3 con l'Eppan (due volte a segno Michela Merenda e una Sabrina Moretti contro due successi di Vivarelli e uno di Emilia Manukyan) e con il Vallecamonica "A" (una vittoria per Merenda, Moretti e Francesca Avesani contro le due di Veronica Mosconi e una di Ana Brzan) e ha superato per 4-1 il Vallecamonica "B" (a bersaglio due volte Merenda e Avesani e una Ramazzini).

Il Vallecamonica "A" ha replicato il 3-3 con il Coccaglio anche contro il Tt Asola (due sigilli di Mosconi e uno di Brzan su un fronte e uno a testa di Mor, Mescieri e Dumitrache sull'altro) e ha sconfitto per 4-0 nel derby in Vallecamonica "B" (due punti di Marcella Delasa e uno di Mosconi e Brzan).

Il TT Asola ha sempre pareggiato, contro Castel Goffredo e Vallecamonica "A", come già evidenziato, e contro l'Eppan (Dumitrache ha vinto due volte e Mescieri una e fra le bolzanine Elisa Caraffa, Manukyan e Vivarelli si sono suddivise il bottino). Il prossimo concentramento sarà ad Angolo Terme (Brescia) domenica 27 novembre, organizzato dal Tt Vallecamonica.

Elisa Armanini dell'A.G. Turini Castel Goffredo

Elisa Armanini 3

Nella prima giornata di serie A2 maschile si è registrata una notevole prevalenza del fattore campo. In trasferta ha vinto soltanto nel girone A il Milano Sport Tennistavolo, che ha espugnato Este, rifilando un 4-0 al Redentore 1971. A trascinare i meneghini sono stati i 3-0 di Guo Ze su Luca Marcato e Giacomo Moro e di Matteo Mutti su Moro e il 3-1 di Daniele Sabatino su Emanuel Rubenov Gaybakyan.

Il Tennistavolo Reggio Emilia Ferval ha superato per 4-2 il Tennistavolo Torino, con le doppiette di Liu Wenyu, per 3-1 su Andrea Corazza e 3-0 su Jiang Zilong, e di Dario Loreto, per 3-2 su Zilong e 3-1 su Gabriele Vicario. Per gli ospiti sono andati a segno per 3-2 Vicario e Corazza su Alessandro Ruscelli.

L'A4 Verzuolo Scotta non ha lasciato scampo (4-0) al Tt Club La Spezia: a bersaglio Mattia Garello per 3-1 su Roberto Negro e Michele Bertolotti, Francesco Calisto per 3-0 su Bertolotti e Catalin Daniel Negrila per 3-0 su Massimo Cattoni.

Franco successo del Tennistavolo Genova (4-1) sullo Zerosystem Villa d'Oro Modena. A siglare il risultato i due centri di Alessandro Soraci, per 3-0 su Luca Verati e 3-2 su Marco Sinigaglia, e uno a testa dei fratelli Andrea ed Enrico Puppo, che hanno superato per 3-0 Matteo Gualdi. Sinigaglia aveva esordito con il 3-2 su Enrico Puppo.

Nel girone B la Marcozzi Cagliari ha dominato (4-0) il Tt Acsi Pisa, con i 3-0 di Omotayo Olajide Adeyemi su Alberto Taccini e Alessio Zuanigh, di John Michael Oyebode su Zuanigh e di Alessandro Pizzi su Emanuele Vasta.

L'Apuania Carrara ha avuto la meglio per 4-1 sul Cortemaggiore Terni, grazie ai 3-0 di Lorenzo Ragni su Francesco Colantoni e Kun Csaba e di Alexandru Petrescu su Matteo Cerza e al 3-1 di Petrescu su Csaba. Il punto della bandiera degli umbri è stato ottenuto da Cerza per 3-0 su Daniele Volpi.

Il Tt Tifernum Città di Castello ha concesso le briciole (4-0) al Falcon. Maurizio Massarelli ha conquistato i suoi i due singolari, con il 3-0 su Rocco Conciauro e il 3-1 su Giovanni Caprì, e al resto hanno pensato Mayowa Banji Babatunde, con il 3-0 su Caprì, e Luigi Rocca, con il 3-0 su Patrizio Mazzola.

   Mattia Garello dell'A4 Verzuolo

Mattia Garello

Domani sarà il giorno d'inizio del campionato di serie A2 femminile, suddiviso come sempre in tre gironi da sei squadre. In ognuno saranno quattro concentramenti a coprire le dieci giornate della regular season.

Il girone A comprende Eppan Tischtennis Raiffeisen (Emilia Manukyan, Evelyn Vivarelli ed Elisa Caraffa), Tennistavolo Asola Marino Allestimenti (Cristiana Dumitrache, Sofia Mescieri e Sonia Mor), Tennistavolo A.G. Turini Castel Goffredo (Krisztina Nagy, Elisa Armanini e Lisa Bressan), Tennistavolo Coccaglio Alghisi Verniciature (Michela Merenda, Francesca Avesani e Sabrina Moretti), Tennistavolo Vallecamonica "A" (Veronica Mosconi, Ana Brzan e Marcela Delasa) e Vallecamonica "B" (Jessica Ramazzini, Marianna Petenzi e Laura Boiardi). Il concentramento di domenica si svolgerà al PalaTennisTavolo "Elia Mazzi" di Castel Goffredo (Mantova) con il seguente programma:

ore 10: Tt Coccaglio-Eppan, Tt Vallecamonica "B"-Tt Vallecamonica "A", Tt Castel Goffredo-Tt Asola;

ore 12,30: Tt Vallecamonica "A"-Tt Coccaglio, Tt Vallecamonica "B"-Tt Castel Goffredo, TT Asola-Eppan;

ore 14,30: Tt Coccaglio-Tt Vallecamonica "B", Eppan-Tt Castel Goffredo, Tt Vallecamonica "A"-Tt Asola.

Nel girone B si affronteranno Athletic Club (Sonia Collia, Wang Yajing e Alessia Cannella), Regaldi Novara (Ileana Irrera, Nicole Mosconi e Gloria Chierico), Teco Corte Auto Cortemaggiore (Natalia Riabchenko, Anna Fornasari e Arianna Barani), Tennistavolo Savona (Dana Saporta, Elisa Marzolla e Stella Frisone), Tennistavolo Torino (Rossella Scardigno, Martina Nino e Carmela Castro) e Toirano (Valeria Zefiro, Simona Rossini e Valentina Roncallo). Il concentramento sarà ospitato dal Palazzetto dello Sport Garassini di Loano (Savona) con il seguente calendario:

ore 10: Athletic Club-Toirano, Tt Savona-Tt Torino, Cortemaggiore-Regaldi;

ore 12,30: Tt Torino-Athletic Club, Tt Savona-Cortemaggiore, Regaldi-Toirano;

ore 14,30: Athletic Club-Tt Savona, Toirano-Cortemaggiore, Tt Torino-Regaldi.

Il girone C include Alfieri di Romagna (Bianca Bracco, Letizia Giardi e Daniela Nita Viorica), Astra Valdina (Elena Rozanova, Sofia Sfameni e Claudia Minutoli), Polisportiva Bagnolese (Cristina Semenza, Claudia Carassia e Alessia Turrini), Quattro Mori Cagliari (Marina Conciauro, Larissa Lavrukhina e Silvia Deligia), Tennistavolo Norbello (Anna Spiridonova, Marialucia Di Meo e Gohar Atoyan) e Tennistavolo Tifernum (Christinella Niculae, Alessandra Ugolini ed Eleonora Francini). Il concentramento sarà al Palazzetto dello Sport di Spadafora (Messina), con i seguenti accoppiamenti:

ore 10: Tt Norbello-Tt Tifernum, Alfieri di Romagna-Bagnolese, Astra Valdina-Quattro Mori;

ore 12,30: Bagnolese-Tt Norbello, Alfieri di Romagna-Astra Valdina, Quattro Mori-Tt Tifernum;

14,30: Tt Norbello-Alfieri di Romagna, Tt Tifernum-Astra Valdina, Bagnolese-Quattro Mori.

   Claudia Carassia (Polisportiva Bagnolese)

Claudia Carassia in azione

Domani scatterà il campionato di serie A2 maschile con la disputa della prima giornata. Nel girone A le squadre sono otto: A4 Verzuolo (Catalin Daniel Negrila, Mattia Garello e Francesco Calisto), Milano Sport Tennistavolo (Guo Ze, Daniele Sabatino e Matteo Mutti), Redentore 1971 Este (Luca Marcato, Giacomo Moro ed Emanuel Rubenov Gaybakan), Tennistavolo Club La Spezia (Roberto Negro, Edoardo Cremente e Massimo Cattoni), Tennistavolo Genova (Alessandro Soraci e Andrea ed Enrico Puppo), Tennistavolo Reggio Emilia (Alessandro Ruscelli, Dario Loreto e Liu Wenyu), Tennistavolo Torino (Gabriele Piciulin, Andrea Corazza e Gabriele Vicario) e Zerosystem Villa d'Oro Modena (Marco Sinigaglia, Matteo Gualdi e Lorenzo Guercio).

I match del turno inaugurale saranno Tennistavolo Reggio Emilia-Tennistavolo Torino alle 15,30, Tennistavolo Genova-Villa d'Oro alle 16, Redentore 1971-Milano Sport alle 17 e A4 Verzuolo-Tennistavolo Club La Spezia alle 20,30.

Le compagini del girone B sono invece sette: Apuania Carrara (Alexandru Petrescu, Lorenzo Ragni e Daniele Volpi), Campomaggiore Terni (Matteo Cerza, Csaba Kun e Francesco Colantoni), Falcon (Rocco Conciauro, Giovanni Caprì e Patrizio Mazzola), Marcozzi Cagliari (Olajide Omotayo, John Michael Oyebode e Alessandro Pizzi), Tennistavolo Acsi Pisa (Alessio Zuanigh, Emanuele Vasta e Maurizio Raspi), Tennistavolo Tifernum (Maurizio Massarelli, Mayowa Banji Babatunde e Luigi Rocca) e Tennistavolo Torre del Greco (Arcangel Giammarino, Marco Prosperini e Davide Gammone).

Domani saranno di fronte alle 15 Apuania e Campomaggiore, alle 15,30 Marcozzi e Acsi Pisa e alle 18,30 Tifernum e Falcon. Riposerà Torre del Greco.

Gabriele Piciulin (Tennistavolo Torino) in azione

Gabriele Piciulin in azione

PodioIl 3° Trofeo Coni, riservato ad atleti Under 14, si è concluso a Cagliari con il successo della Lombardia davanti alla Sardegna e alla Toscana. In finale il TT Cosio Valtellino di Bianca e Diego Cornaggia ha battuto per 2-1 la Marcozzi Cagliari di Rossana Antonella Ferciug e Marco Poma. Nel match valido per il terzo posto il DLF Poggibonsi di Chiara Rensi ed Enrico Stasi ha sconfitto per 2-1 i pugliesi Celeste Leogrande e Antonio Giordano (TT Ennio Cristofaro).

Al quinto posto i piemontesi Anastasia De Costanzo, Andrea Giai e Federico Vallino Costassa (Tennistavolo Torino), che hanno superato per 3-0 i siciliani Giorgia Masaracchia e Simone Sofia (Top Spin Messina), e al settimo i laziali Sara Varveri, Giorgio Mascoli ed Edoardo Caldarola (King Pong), che hanno prevalso per 2-1 sui liguri Aurora Soriga e Giacomo Piana (Tennistavolo Genova).

I risultati delle semifinali dal 1° al 4° posto erano stati Sardegna-Puglia-3-0 e Toscana-Lombardia 0-3 e quelli delle semifinali dal 5° all'8° posto Sicilia-Liguria 2-1 e Piemonte-Lazio 2-1.

Per le posizioni dalla nona alla dodicesima si è disputato un girone all'italiana, che ha classificato noni i veneti Maya Santoro e Gianmarco Pelosin (Duomofolgore Treviso), decimi i friulani Elena Chiaruttini, Jessica Tavano, Francesco Rossi e Michael Londero (Raimondo D'Aronco), undicesimi i campani Gaia Vescio e Vittorio Sabatini (TT Stella del Sud) e dodicesimi i molisani Carlotta Parisi e Damiano Ruscitto Marinelli (Pgs Shalom Petrella Tifernina).

Ecco dunque la graduatoria conclusiva:

1) Lombardia

2 ) Sardegna

3) Toscana

4) Puglia

5) Piemonte

6) Sicilia

7) Lazio

8) Liguria

9) Veneto

10) Friuli Venezia Giulia

11) Campania

12) Molise

Ieri pomeriggio al Trofeo Coni, che si sta disputando a Cagliari, sono continuate le partite dei due gruppi da sei squadre che hanno sortito gli accoppiamenti dei quarti di finale dal 1° all'8° posto e la composizione del girone per l'assegnazione delle posizioni dalla nona alla dodicesima.

SEQUENZA INCONTRI SCORE
RR-GIRONE A 1 SARDEGNA 3 PUGLIA 23/09 15.00 2\1
RR-GIRONE A 4 FRIULI 2 LOMBARDIA 23/09 15.00 0\3
RR-GIRONE A 5 LIGURIA 6 CAMPANIA 23/09 15.00 3\0
RR- GIRONE B 1 TOSCANA 3 SICILIA 23/09 15.00 2\1
RR- GIRONE B 4 LAZIO 2 PIEMONTE 23/09 15.00 1\2
RR- GIRONE B 5 VENETO 6 MOLISE 23/09 15.00 3\0
RR-GIRONE A 1 SARDEGNA 2 LOMBARDIA 23/09 16.30 2\1
RR-GIRONE A 3 PUGLIA 6 CAMPANIA 23/09 16.30 3\0
RR-GIRONE A 4 FRIULI 5 LIGURIA 23/09 16.30 1\2
RR- GIRONE B 1 TOSCANA 2 PIEMONTE 23/09 16.30 2\1
RR- GIRONE B 3 SICILIA 6 MOLISE 23/09 16.30 3\0
RR- GIRONE B 4 LAZIO 5 VENETO 23/09 16.30 2\1

Nei quarti di finale la Sardegna ha battuto il Lazio per 3-0, la Puglia il Piemonte per 2-1, la Lombardia la Sicilia per 2-1 e la Toscana la Liguria per 3-0. Questa mattina si stanno dunque svolgendo le semifinali dal primo al quarto posto fra Sardegna e Puglia e Lombardia e Toscana e dal quinto all'ottavo fra Lazio e Piemonte e Sicilia e Liguria. Si contenderanno invece le piazze dalla nona alla dodicesima Friuli Venezia Giulia, Molise, Veneto e Campania.

IMG 2697

Trofeo Coni 2016 foto simone ferraroIeri sera con una bella e partecipatissima cerimonia di apertura (foto di Simone Ferraro), con quasi settemila  partecipanti, si è ufficialmente aperta la terza edizione del Trofeo CONI Kinder +Sport.

La manifestazione si articola e svolge a Cagliari e nel suo territorio, con particolare concentrazione di gare a Villasimius: 33 Federazioni Sportive Nazionali, otto Discipline Sportive Associate partecipano con le loro delegazioni regionali, ciascuna composta dalla squadra della società che ha vinto la manifestazione regionale.

I nostri giovani atleti del tennistavolo sono ben accompagnati dai loro coetanei praticanti atletica leggera, badminton, canoa e kayak, canottaggio, ciclismo, dama, danza sportiva, scherma, sport tradizionali, golf, handball, hockey, judo, lotta, karate, karting, kickboxing, motonautica, nuoto pinnato, palla tamburello, pallapugno, pattinaggio, pentathlon moderno, pugilistica, rafting, rugby, scacchi, sport equestri, sport orientamento, taekwondo, tiro a segno, tiro a volo, tiro con l’arco, triathlon e vela.

In mattinata sono partite le gare: i pongisti si sono radunati presso il Palatennistavolo di Via Crespellani per affrontare la prima fase (round robin) della competizione.

 

Ecco il dettaglio dei risultati della mattinata:

 

SEQUENZA INCONTRI SCORE
RR-GIRONE A 1 SARDEGNA 6 CAMPANIA 23/09 08.30 3\0
RR-GIRONE A 2 LOMBARDIA 5 LIGURIA 23/09 08.30 3\0
RR-GIRONE A 3 PUGLIA 4 FRIULI 23/09 08.30 3\0
RR- GIRONE B 1 TOSCANA 6 MOLISE 23/09 08.30 3\0
RR- GIRONE B 2 PIEMONTE 5 VENETO 23/09 08.30 3\0
RR- GIRONE B 3 SICILIA 4 LAZIO 23/09 08.30 2\1
RR-GIRONE A 1 SARDEGNA 5 LIGURIA 23/09 10.00 2\1
RR-GIRONE A 6 CAMPANIA 4 FRIULI 23/09 10.00 0\3
RR-GIRONE A 2 LOMBARDIA 3 PUGLIA 23/09 10.00 2\1
RR- GIRONE B 1 TOSCANA 5 VENETO 23/09 10.00 3\0
RR- GIRONE B 6 MOLISE 4 LAZIO 23/09 10.00 0\3
RR- GIRONE B 2 PIEMONTE 3 SICILIA 23/09 10.00 2\1
RR-GIRONE A 1 SARDEGNA 4 FRIULI 23/09 11.30 3\0
RR-GIRONE A 5 LIGURIA 3 PUGLIA 23/09 11.30 1\2
RR-GIRONE A 6 CAMPANIA 2 LOMBARDIA 23/09 11.30 0\3
RR- GIRONE B 1 TOSCANA 4 LAZIO 23/09 11.30 2\1
RR- GIRONE B 5 VENETO 3 SICILIA 23/09 11.30 1\2
RR- GIRONE B 6 MOLISE 2 PIEMONTE 23/09 11.30 0\3