Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Assegnati ai Campionati Italiani Paralimpici di tennistavolo altri titoli italiani.

 

Nel singolo maschile classe 2 è stato Federico Crosara (TT Verona) a vincere il titolo italiano (il terzo in carriera) grazie al successo per 3-2 in finale su Giuseppe Vella (Rangers Udine). Terzo posto per Aldo Licciardi (Santa Lucia) e Paolo Antonelli (TT Verona).

Nel singolo femminile classe 2 è arrivato il primo titolo italiano per Giada Rossi (San Giorgio Limito) che supera una grande come Clara Podda (Santa Lucia). Terzo posto per Rosaria Cariotti (Sport Club Etna) e Allegra Magenta (Nerviano TT), quest’ultima già vincitrice quest’anno di una medaglia d’argento ai campionato italiani di scherma (specialità spada).

Nel singolo maschile classe 3, in una finale fra due dei migliori azzurri della classe 3 a spuntarla è Marco Santinelli  (TT Varese) che ha superato 3-1 il compagno di nazionale Daniel Paone (Pol. Handicappati Fiorentini). Terzo posto per Nicola Moliterno (T.T. Mugnano) e Andrea Galli (Nerviano TT).

Nel singolo maschile classe 4 record per Salvatore Caci (Tennistavolo Romagnano) che battendo Roberto Berti (TT Vicenza) raggiunge il 25° titolo italiano consecutivo. Terzo posto per Emanuele Carini (Pol. Germaine Leccocq) e per Fabio Campagnolo (Pol. Dilettantistica Varese).


Successo per Ettore Malorgio in classe 5 maschile, con l’atleta dello Sportni Krozek Kras che supera 3-1 Fabrizio Bove (Sport Club Etna) 3-1. Terzo posto per Lodovico Milanesi (A.S.P Como) e Franco Dolci (Polisportiva Bergamasca).


L’azzurra Michele Brunelli ha battuto la concorrenza e chiuso con l’oro nel singolo femminile di classe 5, con l’atleta tesserata per la Bentegodi Verona che chiude con 4 vittorie e 0 sconfitte. Al secondo posto Maria Nardelli (Pol. Fiorentini), mentre è terza Valeria Zorzetto (TT Vicenza) insieme a Lucia Rosso (Pol. Montemarciano).

Raimondo Alecci (ottavo titolo italiano), atleta azzurro tesserato per la società TT Albatros in finale  ha supera 3-1 Vlad Rota (Cus Bergamo) in classe 6. Terzo posto per Michael Lanza (Udine 2000) e Simone Gaffino (TT L’Isola Che Non C’Era).

Vittoria per Davide Scazzieri (ASD Lo Sport Bologna) che in classe 7 maschile ha battuto in finale per 3-1 Andrea Furlan (Pol. Mortise 2000). Terzo posto per Sandro Bortolanza (US Trevignano) e Augusto Casciola (TT L’Isola Che Non C’Era).


Successo firmato Samuel De Chiara in classe 8 maschile, con il portacolori dello Sportclub Merano che supera 3-1 Francesco Lorenzini (TT Siena). Terzo posto per Filippo Polindi (TT Vicenza) e Salvatore Mercurio (San Giuseppe Rovereto).

 
Ancora un Vittoria per  Paolo Manfredi Baroncelli (ASD Circolo Bocciofilo Massese) in classe 9 grazie al successo in finale per 3-0 su Agostino Pravadelli (Tennistavolo Verona). Terzo posto per Alfredo Alibrandi (Sport Club Etna) e Luca Sandrelli (TT Forte Dei Marmi 2008).


Infineè stato il veterano Pietro Paolo Puglisi (Sport Club Etna) a vincere la finale di classe 10 contro il giovane Lorenzo Cordua (Cus Torino) che si arrende 3-0. Terzo posto per Marco Marani (Csen Valnure Piacenza) e Adriano Nicotra (Sport Club Etna).

IMG 6242