Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Milano città aperta al ping pong penultima giornata

Al termine di oltre 350 partite, domani si conosceranno i nomi dei vincitori del torneo "Milano città aperta al ping pong". Oggi la manifestazione, voluta fortemente da Pierluigi Offredi e organizzata dal TT Aquile Azzurre, con la collaborazione del Comune di Milano e il supporto di "Io gioco pulito", ha mandato in scena i quarti e le semifinali.

Li hanno disputati in ogni categoria coloro che erano usciti vincitori dagli incontri ospitati dai nove Municipi. Nel pomeriggio si sono affrontati sui tavoli allestiti in piazza Dergano, divertendosi e attirando, come sempre, l'attenzione di molti appassionati o semplici curiosi.

Milano città aperta al ping pong penultima giornata 3I finalisti nella categoria dei nati nel 2020-2011 sono Guenzi e Peluccelli, fra il 2006 e il 2009 Amir e Palladini, fra il 1990 e il 2005 Scollo e Colombo, fra il 1970 e il 1989 Grignani e Storsillo, fra il 1950 e il 1969 Lanza e Stanghi, nel Femminile bambine Stasi e Delfino, nel Femminile adulte Loprieno e Volorio e fra i Tesserati maschili Basei e Lazzarato. Fra le Tesserate femminili mancano all'appello le semifinali, che coinvolgeranno Rondena, Mombelli, Gorla e Masi.

Milano città aperta al ping pong penultima giornata 2Sono dunque ancora in gara in 20 sui 400 che si sono dati battaglia dal 25 giugno nelle piazze cittadine di Giardino Bazlen (Corso di porta Romana C.T.S.), piazza Spoleto, piazzale Rimembranze di Lambrate, piazza Angilberto, Parco Ravizza, via Don Primo Mazzolari, piazza Segesta e piazza Dergano.

Domani, dalle ore 15 alle 18, le ultime sfide ridurranno ulteriormente il gruppo ai "Magnifici Nove", che potranno fregiarsi del titolo dei migliori e saranno i protagonisti delle premiazioni, effettuate dagli assessori comunali a Urbanistica, Verde e Agricoltura, Pierfrancesco Maran, e a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data, Lorenzo Lipparini. Maran si è anche dimostrato un ottimo atleta e ha perso solo contro il vincitore del suo Municipio.