Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Disegno che ha vinto il concorso dellEurekaDurante la quarantena per l'emergenza sanitaria da COVID-19, il Tennistavolo Eureka ha ideato un concorso di disegni intitolato "Io e la racchetta", rivolto a tutti i bambini delle classi III delle Scuole Primarie che avessero aderito, per la stagione 2019-2020, al progetto “Racchette in Classe”.

I lavori potevano essere a tecnica libera (matite, acquerello, collage, ecc.) su un foglio A4 e dovevano rappresentare la propria esperienza con il ping pong vissuta in palestra con l’Eureka. I partecipanti sono stati oltre cinquanta.

A giudicarli è stata una giuria composta dal presidente Marco Colantoni, dalla vicepresidente Manuela Mannella, dalla campionessa azzurra Chiara Colantoni e dai due tecnici Davide Campolo e Alejandra Rojas, il primo dei quali operativo proprio all'interno di "Racchette in Classe".

Ecco la classifica dei primi sei:

1) Gabriele Ciccione (terza B scuola D'Antona-Biagi) con 24 punti;

2) Giada Fabbrocino (terza B scuola D'Antona-Biagi) con 20 punti;

3) Davide Lanzone (terza A scuola D'Antona-Biagi) con 18 punti;

4) Simone Leggeri (terza B scuola D'Antona-Biagi) con 17 punti;

5) Giovanni Maria Bozza Fares (terza C scuola Enzo Ferrari) con 16 punti;

6) Andrea Lipari (terza A scuola D'Antona-Biagi) con 15 punti.

I premi consistono in due mesi di lezioni gratuite in palestra (due volte alla settimana di un'ora ciascuna) per i primi tre classificati e in un mese per gli altri tre.