Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Insegnare Tennistavolo a scuola a Ragusa febbraio 2020Ha riscosso notevole successo il corso di formazione e aggiornamento teorico-pratico “Insegnare Tennistavolo a scuola”, svoltosi presso l’Auditorium e la palestra del Liceo Scientifico “E. Fermi” di Ragusa e riservato ai docenti di Educazione Fisica delle Scuole Secondarie di primo e secondo grado della provincia di Ragusa.

L'addetto stampa della FITeT Sicilia Mario Lo Presti ci informa che, durante lo svolgimento del corso, sono stati diversi gli argomenti trattati: L’insegnamento della tecnica di base nel Tennistavolo, Il Coaching nello sport, Il Tennistavolo sport per tutti: carico strutturale, e la Pratica sui tavoli. Per ogni tema un relatore differente.

È stata Marialuisa Suizzo, docente referente territoriale di E.F.S. dell’Ufficio Salute, Alimentazione Sport ed Educazione Fisica di Ragusa che, in collaborazione con la FITeT, ha organizzato l'evento, voluto fortemente dal delegato Provinciale FITeT di Ragusa, Antonio Chessari.

Sul primo tema, “L’insegnamento della tecnica di base nel Tennistavolo”, ha parlato ampiamente il referente tecnico regionale della FITeT, Marcello Puglisi, che ha illustrato tutte le sfaccettature che coinvolgono la nostra disciplina sportiva: dall’impugnatura della racchetta alle varie combinazioni e a tutte le tecniche riguardanti il tennistavolo.

Insegnare Tennistavolo a scuola a Ragusa febbraio 2020 2Il coach motivazionale Giorgio Iacono ha illustrato in maniera esauriente l’importanza del “Coaching nello sport”, utile per aumentare la performance di un atleta. Il fatto stesso, fra l’altro, di allenare le capacità mentali, è un aspetto che si ripercuote, positivamente, anche in ambiente scolastico.

È stata, poi, la volta della chinesiologa Nadia Montes che sull’argomento “Il Tennistavolo sport per tutti: carico strutturale”, ha evidenziato come la scienza della chinesiologia si occupi di conservare e migliorare lo stato di salute della persona, che, con una serie di esercizi specifici, riuscirà a potenziare i muscoli interessati nel corso delle prestazioni sportive. Il tennistavolo è uno sport da consigliare, perché si può continuare a praticare anche a 80 anni ed è noto come sia importante il movimento per il benessere fisico di un individuo.

Della “Pratica sui tavoli”, ultimo argomento della giornata, si è occupato lo stesso Chessari, che ha illustrato una “lezione tipo”, esempio pratico anche per chi non si fosse mai accostato alla disciplina sportiva del tennistavolo.