Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Matteo Orsi ai Campionati Europei 2019 2Matteo Orsi (nella foto) è stato il primo azzurro ad accedere ai quarti di finale dei Campionati Europei di Helsingborg. Il ligure ha prevalso per 3-0 (13-11, 11-4, 14-12) sull'austriaco Manfred Dollmann e alle ore 18,20 affronterà il tedesco Thomas Bruchle, testa di serie numero 3.

Ha sfiorato la qualificazione in classe 9 Amine Kalem, che negli Open stagionali era stato quasi perfetto, con la vittoria a Lignano e le finali in Slovenia e in Polonia. In Svezia ha pagato la sconfitta del girone contro l'ungherese Dezso Bereczki. Aveva di fronte il russo Iurii Nozdrunov, che si era imposto negli ultimi quattro confronti diretti. Il bronzo paralimpico di Rio lo aveva battuto per due volte al Lignano Master Open del 2016 e oggi è andato molto vicino a rinverdire quei risultati. Dopo aver ceduto il primo set (10-12), si è aggiudicato il secondo (11-9) e il terzo (11-8) e ha perso il quarto, di nuovo ai vantaggi (10-12). Nel quinto e decisivo è stato avanti per 7-3 e rimontato (7-7). Sul 9-9 gli ultimi due punti sono stati dell'avversario.

Gli ottavi si sono rivelati un ostacolo insormontabile anche per il giovanissimo Matteo Parenzan, che in classe 6 ha soffiato il primo parziale (12-10) a Thomas Rau e nel secondo e nel terzo ha sofferto il ritorno del tedesco (6-11, 3-11). Nel quarto ha condotto per 6-3 ed è stato ripreso (6-6), per poi lasciare strada al rivale (8-11). Alla sua prima rassegna continentale assoluta ha comunque confermato le sue qualità.