Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Marco Prosperini (Sant'Espedito) ha rimontato in finale da 0-2 a 3-2 Fabio Mantegazza (Milano Sport Tennistavolo), battendolo con merito e impedendogli di  confermarsi campione italiano di singolare Over 40.

Mantegazza si è assicurato il primo set per 11-9, alla seconda palla utile, e il secondo per 11-7, dopo essere stato avanti per 3-0 e aver recuperato il suo avversario che era passato a condurre per 5-3. Nel terzo parziale c'è stato equilibrio fino al 9-9, poi Prosperini ha messo a segno due punti consecutivi e ha accorciato le distanze. In fotocopia la quarta frazione, con una lotta risolta a suo favore da Prosperini per 11-9. Alla "bella" l'aquilano ha condotto per 3-1, ha subìto la risalita del rivale, ma l'inerzia era ormai dalla sua parte. Chiusura per 11-6 per lui, che ha festeggiato il ritorno al successo tricolore salendo in piedi sul tavolo.

In semifinale sono approdate tre delle prime quattro teste di serie, Mantegazza, Prosperini e Filippo Giuliani (T.T. Reggio Emilia), e la quinta, Gianluca Mastroberti (T.T. Stella del Sud), che nei quarti aveva eliminato la numero 4 Maxim Moiseev (Tennistavolo Lavis) per 3-2 (11-7, 10-12, 6-11, 11-7, 11-7). Mantegazza ha sconfitto per 3-2 (11-9, 13-11, 12-14, 11-13, 11-7) Mastroberti e Prosperini per 3-2 (11-7, 10-12, 11-5, 5-11, 11-9) Giuliani.

singolo MASC 40 50