Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Torneo TTX agonisti di Riccione premiazioneLa seconda tappa del “Ping Pong Tour 2021... a TTX experience #RESTART#” è partita all’insegna del divertimento attraverso lo sport. dopo tutto era questo il vero obiettivo della giornata organizzata a Riccione.

Nel Villaggio allestito all’interno di piazzale Roma, fin da metà mattinata è stata numerosa l’affluenza dei curiosi che hanno voluto sperimentare il Table Tennis X, il nuovo format del ping pong, veloce e inclusivo, sostenuto dalla Federazione Italiana Tennistavolo, presieduta da Renato Di Napoli.

A dare il benvenuto a tutti è stato il segretario generale dela FITeT Giuseppe Marino:«Siamo felici di portare questa versione innovativa del nostro sport in mezzo alla gente. Non potevamo che farlo in questa splendida cornice di Riccione, che oggi ci sta accogliendo con calore. In questa lunga estate saremo in giro per tutta l’Italia e, dopo quello qui in Romagna, ci attendono altri 18 eventi. Vogliamo far capire che questo sport può essere praticato da persone di tutte le età e di qualsiasi livello pongistico. Le racchette non hanno il rivestimento in gomma e le palline sono più grandi rispetto a quelle del tennistavolo, dunque le capacità tecniche hanno poca rilevanza. Vi invito tutti a provare il TTX e buon divertimento».

Torneo TTX degli agonisti 2Le prime esibizioni dei ragazzi della maestra Chiara Pellegrini, della Rimini Dance Company, affiliata alla Federazione Italiana Danza Sportiva, hanno preceduto il via del torneo di TTX riservato agli agonisti iscritti alla FITeT. Parecchi, atleti che nei giorni scorsi erano stati protagonisti dei Campionati Italiani di Categoria del PlayHall, hanno impugnato le racchette in puro legno e si sono sfidati con grande entusiasmo nella nuova disciplina.

Alla fine ha vinto Lorenzo Ragni (CIATT Prato), che ha battuto per 2-1 in semifinale Federico Palumbo (New Tennistavolo Pieve Emanuele) e per 2-0 in finale Federico D’Alessandris (KingPong), che nel turno precedente aveva eliminato per 2-1 Luca Della Rosa (Villaggio Tennistavolo Lucca).

«È stata la prima volta – ha commentato il vincitore – che ho giocato al TTX e mi sono divertito. Vincere fa sempre piacere, anche se l’aspetto agonistico oggi non era il principale. Ho provato ad adattarmi alle Torneo TTX degli agonisticondizioni, che erano molto diverse rispetto al tennistavolo. Quando tira un po’ più forte il vento, rischia di scappare la pallina o di rimanere sulla racchetta. La pallina è più pesante della solita e dunque faccio fatica ad attaccare. Ho cercato il più possibile di non sbagliare. È stata una esperienza piacevole e, se in futuro mi sarà possibile, la ripeterò».

Le premiazioni dei due finalisti sono state effettuate dall’assessore comunale allo Sport Stefano Caldari e dal segretario generale Marino, che ha anche consegnato a Caldari una targa ricordo, per ringraziarlo per la consueta disponibilità e collaborazione. «Sono anni - ha affermato l’assessore - che Riccione ha un’amicizia importante con la Federazione e in questi giorni si sono anche svolti al PlayHall i Campionati Italiani. Questo evento conclusivo così spettacolare è veramente unico. Sono dell’idea che il TTX vada valorizzato, come sta facendo la FITeT, perché è un bellissimo modo per fare attività all’aria aperta. Grazie per essere qui, perché per Riccione questa è una grande ricchezza».