Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Campionati Italiani Giovanili Juniores e Under 21 2021 podio singolare juniores femminileDopo il titolo conquistato fra le Allieve nel 2019, Nicole Arlia è salita nuovamente sul trono.

La portacolori della Brunetti Castel Goffredo si è aggiudicata il singolare juniores, che ha chiuso gli otto giorni di gare dei Campionati Italiani Giovanili Juniores e Under 21. Al Pala>Tennistavolo “Aldo De Santis” di Terni, in finale la castellana, testa di serie n.1, ha sconfitto per 3-1 (11-6, 9-11, 11-4, 11-9) le n. 3 Caterina Angeli (Alfieri di Romagna TT Edera), consegnando alla sua società il poker di ori al femminile.

Terzo gradino del podio (nella foto di Roberto Lucignani la premiazione) per la n. 6 Aurora Cicuttini (Tennistavolo Castel Goffredo), che in semifinale si è arresa alla sua compagna per 3-0 (7-11, 6-11, 5-11), e per la n. 2 Evelyn Vivarelli (Eppan Tischtennis Raiffeisen), che ha ceduto ad Angeli per 3-1 (11-8, 9-11, 9-11, 9-11).

In finale Arlia è scattata sul 3-0 e poi sul 7-3, è stata recuperata (7-6) ed è ripartita andandosi a prendere il primo set. Nel secondo dall’8-5 per la mantovana, la romagnola ha messo a segno cinque punti consecutivi, procurandosi due palle di chiusura (10-8) e sfruttando la seconda.

Al ritorno al tavolo Arlia ha nuovamente condotto (4-1), è stata raggiunta (4-4) e con un break di 7-0 ha fatto suo il terzo parziale. Dal 3-3 del quarto la lombarda è salita sul 6-3 e dal 6-4 sull’8-4. Angeli ha ridotto le distanze prima sul 6-8 e poi sull’8-9, non impedendo però alla sua avversaria di ottenere due match-point. Le ha annullato il primo e al secondo Arlia ha potuto festeggiare.

Prima delle semifinali aveva eliminato negli ottavi per 3-0 (11-5, 11-4, 11-7) Asia Bertolaccini (Polisportiva P.G. Frassati) e nei quarti per 3-0 (11-6, 13-11, 13-11) Teresa D’Ercole (Tennistavolo Torino), mentre Angeli aveva prevalso per 3-0 (11-8, 11-5, 11-9) su Chiara Zanetta (Regaldi Novara) e per 3-2 (11-9, 11-13, 8-11, 11-8, 11-8) Serena Rad (Tennistavolo Marco Polo).

L’unica delle prime della seeding list a non raggiungere le fasi decisive è stata la n. 4 Chiara Rensi (Tennistavolo ACSI Pisa), che è uscita negli ottavi per 3-0 (7-11, 8-11, 9-11) per mano di Cicuttini, che si è trovata di fronte prematuramente, dopo che la castellana si era piazzata seconda nel girone alle spalle di Michela Mura (Muravera Tennistavolo).