2020 Assemblea 01 minibanner

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Apuania Carrara contro Cus Torino serie A1 2020 2021Anche la gara della quarta giornata di serie A1 maschile non ha proposto insidie all’Apuania Carrara, che ha colto il terzo 4-0 consecutivo, ai danni del Frandent Group Cus Torino. I toscani hanno appaiato al comando della classifica la Top Spin Messina Fontalba, che sarà impegnata domani sera a Verzuolo.

Indisponibile per infortunio Leonardo Mutti, che non ha comunque fatto mancare la sua vicinanza ai compagni, i padroni di casa hanno lasciato a riposo i due russi Aleksander Shibaev e Alexey Liventsov e si sono affidati al sempre presente Mihai Bobocica, al francese Paul Armand Lavergne e ad Alberto Margarone, salito dal team di A2 (nella foto da sinistra Bobocica, Margarone, Mutti e Lavergne).

Bobocica si è aggiudicato il scioltezza il primo singolare, non correndo mai rischi contro Francesco Calisto. Anche Margarone non ha concesso set a Lorenzo Cordua, che però nel terzo parziale lo ha costretto ai vantaggi.

La sfida più combattuta è stata la terza, nella quale Romualdo Manna ha confermato ancora una volta le sue doti di combattente. Si è aggiudicato il primo set contro Lavergne e, dopo aver ceduto il secondo e il terzo, ha incamerato il quarto, prima di perdere onorevolmente alla “bella”.

Nell’ultimo singolare Margarone ha fatto doppietta, superando Davide Ferrero, che aveva sostituito Calisto.

Mihai Bobocica - Francesco Calisto 3-0 (11-5, 11-4, 11-5)

Alberto Margarone - Lorenzo Cordua 3-0 (11-7, 11-5, 13-11)

Paul Armand Lavergne - Romualdo Manna 3-2 (8-11, 13-11, 11-2, 9-11, 11-6)

Alberto Margarone - Davide Ferrero 3-0 (11-6, 11-5, 11-6)