2020 Assemblea 01 minibanner

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TT Norbello contro Quattro Mori 2020 2021Nelle due gare di serie A1 femminile che hanno completato il programma della quarta giornata, dopo il successo di ieri della capolista Brunetti Castel Goffredo, per 4-2 sull’Eppan Tischtennis Raiffeisen, si sono imposti il Tennistavolo Norbello e la Polisportiva Bagnolese Panino LAB.

Le sarde, nel derby che le opponeva al Quattro Mori Cagliari (nella foto di Alice Caliendo la presentazione delle squadre), hanno avuto la meglio per 4-2, ottenendo la prima vittoria stagionale.

Caroline Kumahara ha conquistato i primi due punti, ma i sette successivi sono stati di Tania Plaian, che ha portato a casa un comodo primo set. Nel secondo le due atlete si sono rincorse fino al 4-4, poi la romena ha rimontato dal 5-8 al 9-8. La prima palla per chiudere è stata però per la brasiliana (10-9), che non l’ha sfruttata. Plaian sull’11-10 è stata più brava e ha raddoppiato il vantaggio.

Nel terzo parziale c’è stato equilibrio (5-5), nella seconda parte Plaian è salita sul 7-5 e Kumahara dall’8-8 si è procurata due set-point (10-8) e ha sfruttato il secondo. La pongista ospite nella quarta frazione è passata dal 3-3 al 7-3 e non si è più fatta raggiungere.

Nel confronto fra veterane il primo guizzo è stato della difesa Wei Jian (6-1). Dal 7-2 è stata rimontata (7-6) da Krisztina Nagy, che si è ripetuta dal 9-6 al 9-8, ma si è fermata lì. L’italo-cinese ha continuato la sua marcia (6-3) ed è stata ripresa (6-6), poi è stata l’italo-ungherese ad andare al comando e a chiudere alla prima palla set.

Ha preso lo slancio (4-0) per scattare bene nel terzo parziale, che si è aggiudicato senza patemi. Al ritorno al tavolo Wei Jian ha ribaltato la situazione dal 2-4 al 5-4 e dal 9-7 è stata raggiunta (9-9). Gli ultimi due punti sono stati di Nagy.

Fra Aikaterini Toliou, anche lei specialista del backspin, e Andreea Clapa, dopo un inizio in equilibrio (5-5), la prima ha preso il sopravvento. Stessa situazione nel secondo set e nuovamente ha prevalso la greca.

Nel terzo la romena ha provato a invertire la tendenza (3-1), ma è stata agganciata e superata (3-5). Ha saputo reagire è ha riassunto il comando (7-6), per poi lasciarlo alla rivale (7-8) e riprenderlo (10-9), concretizzando il set-point. Nel quarto parziale l’ellenica ha operato l’allungo (4-1) ed è andata dritta verso il traguardo.

La rampante Plaian ha dominato il primo set contro Nagy, uscendo nel secondo nella seconda parte. Nel terzo l’atleta del Norbello ha accorciato le distanze. Il quarto è stato nuovamente della romena, che ha così confezionato la sua terza doppietta stagionale.

Kumahara ha messo in carniere il primo set contro Clapa, che nel secondo e nel terzo si è riscattata con gli interessi. La brasiliana ha avuto un sussulto (5-1) e ha pareggiato le sorti dell’incontro, per poi andare a prendersi anche la “bella”.

Sul 3-2 per il TT Nobello è andato in scena il derby delle difese e Toliou è stata straripante (8-0). Wei Jian è entrata in partita, assicurandosi il secondo set, ma nel terzo la greca è tornata in cattedra (6-0). Nel quarto ha stretto i denti e ha tagliato il filo di lana di misura, permettendo alla squadra locale di scollarsi da quota zero e di superare così in classifica le avversarie.

Caroline Kumahara - Tania Plaian 1-3 (3-11, 10-12, 11-9, 5-11)

Krisztina Nagy - Wei Jian 3-1 (8-11, 11-8, 11-5, 11-9)

Aikaterini Toliou - Andreea Clapa 3-1 (11-7, 11-7, 9-11, 11-6)

Krisztina Nagy - Tania Plaian 1-3 (3-11, 5-11, 11-7, 8-11)

Caroline Kumahara - Andreea Clapa 3-2 (11-7, 5-11, 8-11, 11-4, 11-4)

Aikaterini Toliou - Wei Jian 3-1 (11-4, 8-11, 11-6, 11-8)

Polisportiva Bagnolese contro Cortemaggiore 2020 2021La Bagnolese al completo ha vinto per 4-1 contro la Teco Corte Auto Cortemaggioretutta italiana, in versione Nazionale juniores (nella foto le due compagini). Il giovanissimo terzetto magiostrino, a dispetto del risultato pesante, ha giocato una bellissima partita e ha mancato parecchie occasioni per dare una veste diversa al punteggio.

Valentina Roncallo ha avuto un avvio travolgente (5-1) e non ha faticato ad aggiudicarsi il primo set. Nel secondo è stata ancora lei e prendere le distanze (5-1), ma la rimonta dell’avversaria non si è fatta attendere (7-7).  

Tian Jing non ha sfruttato quattro set-point (10-8, 11-10 e 12-11) e ne ha annullato uno (12-13) alla giovane ligure, per andare a segno alla sua quinta chance (14-13). Anche la terza frazione è stata molto combattuta e Roncallo ha nuovamente ceduto ai vantaggi, alla terza palla set della rivale, dopo non essere riuscita a sfruttarne una. L’inerzia era ormai dalla parte dell’italo-cinese, che nel quarto parziale ha calato il pokerissimo (5-0) e non ha più faticato.

Anche Arianna Barani è stata protagonista di un primo set volitivo contro Ruta Paskauskiene. Nel secondo è stata bravissima a rimontare da 0-6 a 7-7 e non ha concretizzato un set-point sul 10-9, per poi lasciare strada alla sua ex compagna di squadra.

La lituana nel terzo parziale non ha avuto problemi, mentre nel quarto ha dovuto inseguire (4-7). Barani ha avuto una palla per chiudere (10-9), ancora una volta non l’ha capitalizzata e Paskauskiene ne ha approfittato per imporsi al primo match-point.

Veronica Mosconi e Jamila Laurenti si sono affrontate nella rivincita dei recenti Assoluti, in cui si era imposta la reatina. Proprio lei ha incamerato i primi due set, poi la novarese ha rialzato la testa (5-1) e ha dimezzato agevolmente le distanze. Laurenti nel quarto parziale è tornata padrona del campo e ha regalato il punto ai suoi colori.

Paskauskiene e Roncallo hanno combattuto nel primo parziale. La lituana non ha sfruttato tre palle set (10-7), la quarta è stata invece decisiva. La lotta non è mancata neppure nella seconda frazione e sull’8-8 la pongista della Bagnolese ha ottenuto gli ultimi tre punti. Ha proseguito la sua cavalcata e ha completato l’opera sul 3-0.

Tian Jing è partita bene contro Jamila Laurenti, che ha dato vita a un bel ribaltone, mettendo in cascina il secondo e il terzo parziale. L’avvio del quarto ha premiato l’italo-cinese (4-0), che è volata verso la “bella”, nella quale ha condotto costantemente fino al “missione compiuta”.

La Bagnolese si mantiene a contatto con il Castel Goffredo e domani sarà il giorno del derby mantovano, che dalle ore 17 sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube della FITeT al link https://www.youtube.com/watch?v=rvlAeHQfJug.

Tian Jing - Valentina Roncallo 3-1 (4-11, 15-13, 13-11, 11-5)

Ruta Paskauskiene - Arianna Barani 3-1 (6-11, 12-10, 11-5, 12-10)

Veronica Mosconi - Jamila Laurenti 1-3 (7-11, 6-11, 11-6, 5-11)

Ruta Paskauskiene - Valentina Roncallo 3-0 (12-10, 11-8, 11-6)

Tian Jing - Jamila Laurenti 3-2 (11-5, 7-11, 9-11, 11-6, 11-7)