2020 Assemblea 01 minibanner

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Top 12 di Bolzano Marco Rech Daldosso contro Mihai BobocicaIl Top 12 “Alperia Cup” è arrivato alle fasi decisive. Alle ore 14,30 al Centro Tennistavolo “Maso della Pieve” di Bolzano si giocheranno i match che assegneranno i titoli e saranno trasmessi entrambi in diretta streaming sul canale YouTube al link al link http://bit.ly/youtube_tennistavolobolzano.

In campo maschile saranno di fronte Mihai Bobocica (Aeronautica Militare) e Jordy Piccolin (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), ovvero le prime due teste di serie, mentre nel femminile sarà sfida fra la n. 1 Debora Vivarelli (Centro Sportivo Esercito) e la n. 5 Arianna Barani (Teco Corte Auto Cortemaggiore).

Per quanto concerne le finali per il terzo posto, il responsabile COVID-19 della manifestazione ha chiesto al giudice arbitro Biagio Domenico Ferrara di valutare la possibilità di non disputarle e, in accordo con gli organizzatori, è stata presa questa decisione.

In semifinale Bobocica ha dimostrato idee chiare fin dal primo punto e ha disposto in modo abbastanza agevole in tre set (11-7, 11-4, 11-7) di Marco Rech Daldosso (Aeronautica Militare).

Piccolin ha confermato di trovarsi a suo agio contro Daniele Pinto (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), che, dopo aver perso i primi due set (4-11, 9-11), nel terzo non ha sfruttato una  palla per chiudere sul 10-9 e due punti dopo ha ceduto l’incontro.

Top 12 di Bolzano Arianna Barani contro Gaia MonfardiniVivarelli nel primo parziale non ha lasciato scampo (11-0) a una contratta Nicole Arlia (Brunetti Castel Goffredo), che nel prosieguo si è ripresa. Nella seconda frazione ha condotto fino a metà, per poi andare sotto (11-9) e nella terza fino al 7-6, prima di subire un break di 4-0 dall’esperta avversaria, che ha sfruttato il secondo match-point (11-8).

Fra Barani e Gaia Monfardini (Brunetti Castel Goffredo) c’è stata grande lotta nei primi due parziali, che la magiostrina ha fatto suoi ai vantaggi (13-11, 14-12). La castellana, che può recriminare soprattutto per i tre set-point non capitalizzati nel secondo, ha dimezzato le distanze (11-4) e, proprio quando sembrava in grado di issarsi alla “bella”, ha patito il colpo di coda della rivale (11-7).

Il programma delle finali alle 14,30 sarà dunque:

Debora Vivarelli - Arianna Barani (tavolo 1)

Mihai Bobocica - Jordy Piccolin (tavolo 2)