Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Jorge Campos in azioneIl presidente Simone Carrucciu, non è un segreto, ha un amore particolare per il Sud America. Lo scorso anno il Tennistavolo Norbello in serie A2 si era affidato al 23enne cileno Juan Lamadrid, che nella stagione che verrà giocherà per Il Circolo Prato 2010 in A1. Il suo sostituto nelle fila sarde nel massimo campionato sarà il cubano Jorge Campos (nella foto di Rémy Gros), che ha già esperienze europee alle spalle, avendo militato in Svezia e in Germania.

Il 28enne di L'Avana occupa il 274° posto nel classifica mondiale (secondo atleta del suo Paese, alle spalle di Andy Pereira, n. 224) e ha un best ranking da n. 171, datato settembre 2019. Nella sua carriera ha conquistato la medaglia d'argento in singolare nel 2019 ai Campionati Latinoamericani di Guatemala City e nel 2017 ai Campionati Caraibici di L'Avana. È stato semifinalista nel 2018 ai Giochi Centroamericani e Caraibici di Baranquilla (Colombia).

Si è messo al collo l'oro ai Campionati Latinomericani in doppio con Pereira nel 2018 a L'Avana e nel misto con Daniela Fonseca Carrazana nel 2019 a Guatemala City.

A squadre è salito sul primo gradino del podio ai Campionati Latinomericani del 2019 a Guatemala City e sul terzo ai Giochi Panamericani del 2011 a Guadalajara (Messico) e del 2019 a Lima (Perù).

Ha partecipato alle Olimpiadi di Rio 2016, cedendo al primo turno per 4-2 al canadese Eugene Wang, e ai Mondiali di Rotterdam nel 2011, Parigi nel 2013 e Budapest nel 2019. In quest'ultima occasione ha superato la fase a gironi ed è uscito nel preliminary round per 4-3 per mano dello svedese Truls Moregard.

Campos, che come Lamadrid lavorerà al Centro Federale di Terni, come sparring degli azzurri, seguirà in Italia le orme della connazionale Idalys Lovet Valdes, che nella stagione 2018/2019 era tesserata per l'Athletic Club Genova di A1 e ha chiuso con un bilancio di 13 vittorie e 5 sconfitte (72,2% di successi).