Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Juan Lamadrid al Circolo Prato 2010Nell'ultima stagione ha trascinato il Tennistavolo Norbello alla promozione in serie A1. Il 23enne cileno Juan Lamadrid nel girone B di A2 ha conquistato sedici vittorie in altrettanti singolari disputati, concedendo dieci set.
Sarà lui il nuovo straniero del Circolo Prato 2010, alla sua seconda esperienza nel massimo campionato, e il secondo innesto dopo quello di Paolo Bisi. Confermato è stato invece John Michael Oyebode, assieme a papà Michael, che siederà ancora in panchina.
Lamadrid è il migliore atleta del suo Paese nella classifica ITTF e occupa il 159° posto, con un best ranking da n. 124 di settembre 2019. Ha giocato in Germania nel SSV Siek (Bundesliga 3), in Svezia con il Munkedals (Lega 2) e nel campionato principale spagnolo con l’Hispanlis.
Ha vinto la medaglia d'argento assoluta ai South AmericanGames di Cochabamba (Bolivia) nel 2018 e Under 21 ai South American Championships di Buenos Aires nel 2017. È stato anche finalista nelle gare Under 21 dell'ITTF Challenge Brazil Open di San Paolo e dell'ITTF Challenge Chile Open di Santiago, entrambi nel 2017. A squadre ha conquistato il titolo di campione sudamericano e latinoamericano.
«Juan - spiega il vicepresidente del Circolo Prato 2010, Giorgio La Rocca, - si è messo in luce in A2 e ritengo che sia in grado di esprimersi bene anche in A1. È un attaccante destro, che ha un gioco spumeggiante, in possesso di un’ottima tecnica e di un diritto e un servizio degni di nota. Ci sarà da valutare nel tempo se al suo talento corrisponda una sufficiente continuità, che sarà poi quella che gli potrà consentire di fare la differenza. Oltre a ciò, Lamadrid fungerà da sparring della nostra Nazionale al Centro Federale di Terni e dunque trascorrerà tutti i periodi che non lo vedranno coinvolto nell’attività internazionale in Italia e sarà a nostra disposizione per la partite. Questo è un altro aspetto che ha orientato la nostra scelta su di lui».
Fatai Adeyemo Il Circolo Prato 2010Prima riserva della squadra sarà il veterano Fatai Adeyemo (nella foto di Alex Meucci):«Sarà con noi per l’ottavo anno consecutivo ed è dunque una persona con la quale abbiamo intessuto una relazione stabile e che ha aiutato la società a crescere. Lavorerà anche in palestra affiancando il nostro head coach Michael Oyebode, seguendo sia i ragazzini sia l’attività agonistica due volte alla settimana e permettendoci di avere una coppia di allenatori estremamente valida. Abbiamo poi chiesto il ripescaggio in B1, e Fatai comporrà il team con Leonardo Iannis e Francesco Giannini».