Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Logo FITET generica 08Il Consiglio Federale della FITeT, che si è riunito oggi in videoconferenza, ha preso atto delle proposte della Commissione Nazionale Gare, con riferimento alla conclusione della stagione agonistica 2019/2020.

Punto 1

Per quanto afferisce l’Attività Agonistica Individuale, il Consiglio Federale ha deciso di cancellare le seguenti manifestazioni:

  • Campionati Italiani Assoluti
  • Campionati Italiani Giovanili a squadre
  • Campionati Italiani Veterani
  • Campionati Italiani Giovanili singolare/doppio
  • Campionati Italiani di Categoria
  • Campionati Italiani Paralimpici

Per tali competizioni, quindi, non potrà essere assegnato alcun titolo di Campione d’Italia.

Punto 2

Per le Competizioni a Squadre, il Consiglio Federale ha deciso di “congelare le classifiche di tutti i Campionati nazionali e regionali alla data del 4 Marzo 2020 stabilendo che, per la determinazione di tutte le posizioni di classifica, si utilizzerà come calcolo primario il quoziente tra punti e incontri disputati.

In caso di parità le posizioni in classifica verranno definite ai sensi dell’art. 33 commi 2 e 3 del Regolamento dell’attività a squadre Parte Generale.

In caso di ulteriore parità si utilizzeranno i seguenti criteri in ordine di priorità:

  • quoziente tra le partite individuali vinte e le partite individuali perse;
  • quoziente tra i set vinti e i set persi;
  • quoziente tra i punti vinti e i punti persi.

Non verranno presi in considerazione tutti i Campionati, Nazionali o Regionali, ove non sia stato disputato nemmeno un incontro.

I Campionati di serie A1, non avendo terminato la seconda fase, non possono vedere assegnato il titolo di Campione d’Italia.

Punto 2.1

Decisioni relative alle Promozioni dei Campionati a Squadre

  • Per tutti i Campionati maschili (A2-B1-B2-C1) si è disposto di promuovere le prime due squadre classificate per ogni girone;
  • Per tutti i Campionati femminili (A2-B), veterani (A2-B) e paralimpici (A2) viene promossa la prima squadra classificata di ogni girone;
  • Per i Campionati Regionali (C2 maschile-C femminile) e il Campionato Regionale Veterani (C), verrà accresciuto il numero delle squadre promosse, secondo numeri differenti a seconda delle Regioni.

Punto 2.2

Decisioni relative alle Retrocessioni dei Campionati a Squadre

  • Nessuna retrocessione viene prevista per nessun Campionato maschile (A1-A2-B1- B2-C1), femminile (A1-A2-B), Veterani (A1-A2-B) e Paralimpico (A1-A2).

Punto 2.3

Ulteriori decisioni

Ammissioni

Ai sensi dell’art.11.2 e 11.3 del Regolamento Generale a Squadre potrà essere chiesta per tutti i Campionati l’ammissione a un qualsiasi campionato di livello inferiore.

Contributo promozione

In considerazione della mancata assegnazione del titolo di Campione d’Italia e del mancato versamento della tassa di iscrizione per la stagione 2020/2021 viene sospeso l’art. 7 comma 4 del Regolamento dell’attività a squadre Parte Generale.

Tutela del patrimonio sportivo federale

In considerazione del fatto che per la stagione agonistica 2020/2021 non verranno fatte pagare tasse di affiliazione e tasse di iscrizioni per i Campionati a squadre viene sospeso l’art.12 del Regolamento dell’attività a squadre Parte Generale.

Punto 3

Premi Cini, Mazzi e Paralimpico

L’erogazione di tutti i premi di Classifica viene deliberata per intero, in base alle graduatorie relative all'attività alla data del 4 Marzo 2020.

Il Consiglio Federale ha deciso di incrementare il numero delle beneficiarie, premiando tutte le Associazioni Sportive che abbiano partecipato alle competizioni di riferimento.

Punto 4

Classifiche individuali

Il 30 giugno 2020 verranno emesse le classifiche individuali comprendenti tutti i risultati della stagione agonistica 2019/2020.

Il 1° luglio 2020 verranno invece emesse le nuove classifiche valide per la stagione agonistica 2020/2021, secondo i criteri indicati nell’art. 2.1 del Regolamento Classifiche.