Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Teco Corte Auto Cortemaggiore alla Coppa Italia 2020Nell'ultimo fine settimana il Tennistavolo Norbello ha sostenuto il match contro le campionesse d'Italia della Brunetti Castel Goffredo e la Teco Corte Auto Cortemaggiore ha riposato. La quarta giornata di ritorno di serie A1 femminile domenica alle ore 15 metterà di fronte le due squadre in casa delle magiostrine, sotto la direzione di Paolo Piccirillo. Sabato alle 16 Cortemaggiore giocherà l'anticipo del quinto turno, ospitando il fanalino di coda Tennistavolo Coccaglio Alghisi Verniciature (arbitro Carmine Vitale) e sarà la prima partita dopo la conquista della Coppa Italia.

«Il doppio impegno - spiega il tecnico piacentino Olga Dzelinska - mi darà la possibilità di lasciare spazio a tutte le ragazze. Contro Coccaglio schiererò entrambe le giovani Arianna Barani e Valentina Roncallo, come già accaduto all'andata. Sceglierò per completare la squadra una fra Valentina Sabitova e Ruta Paskauskiene. Ruta è stata influenzata e ha dovuto saltare il torneo di qualificazione olimpica con la Lituania. Con Norbello valuterò che formazione mettere in campo. Roncallo ultimamente è in ottima forma e anche Barani sta confermando in partita il buono che esprime in allenamento. Sulla base delle risposte che mi daranno il giorno primo vedrò se far giocare una o entrambe. Non sarà certamente una gara facile, perché Giulia Cavalli da noi è di casa e conosce la palestra, l'ambiente e anche Arianna. Chiara Colantoni sta tornando, ho visto i suoi match contro Castel Goffredo e contro la slovacca Tatiana Kukulkova si è un po' complicata la vita da sola. Dopo un'inattività è normale non essere ancora pronta a giocare al massimo nei frangenti più delicati. Norbello verrà da noi agguerrito e sarà un bel banco di prova».

All'andata Cortemaggiore si è imposto in trasferta per 4-2, con le doppiette della russa Sabitova, per 3-1 su Colantoni e 3-2 su Cavalli, e della lituana Paskauskiene, per 3-1 su Cavalli e sull'argentina Camilla Arguelles. Le sarde avevano raccolto il 3-0 con Arguelles su Roncallo e il 3-1 con Colantoni su Barani, sfiorando poi il pareggio, perché Cavalli non aveva sfruttato un match-point contro Sabitova.

«Questa volta - afferma coach Eliseo Litterio - sarà tutto più difficile, perché ci mancherà Arguelles. Dopo quello contro Castel Goffredo sarà un'altra bella sfida per Colantoni, al rientro dall'infortunio. Sabato Chiara ha perso alla "bella" contro Kukulkova, ma avrebbe potuto vincere per 3-0, perché ha conquistato il primo e il terzo set e nel secondo era in vantaggio per 9-4. Anche contro Li Xiang si è ben comportata, ha avuto solo un po' di timore a tirare qualche top in più e la comprendo. Complessivamente, non avendo la pressione di dover portare il punto, era più tranquilla e l'ho trovata più incisiva. Ovviamente ha bisogno di allenamento, essendo stata ferma per due mesi. Cavalli ha giocato molto bene contro Tan Wenling, strappandole il secondo set e lottando negli altri tre. Gaia Smargiassi contro la cinese non aveva speranze. A Cortemaggiore spero di vedere confermati i buoni riscontri che ho avuto contro Castel Goffredo. Non abbiamo l'obbligo di fare risultato, come invece avremo con Quattro Mori ed Eppan, per qualificarci ai playoff. Se poi batteremo di nuovo la Bagnolese ci arriveremo da terzi».

Il programma si aprirà venerdì alle 19 con l'incontro fra Castel Goffredo e Quattro Mori Cagliari (arbitro Angelo Zambetti). Domenica alle 15 la Polisportiva Bagnolese Panino LAB riceverà l'Eppan Tischtennis Raiffeisen (arbitro Carmine Vitale).

Nella foto di Lorenzo Bernardi, la Teco Corte Auto Cortemaggiore alla Coppa Italia, da sinistra Ruta Paskauskiene, Valentina Sabitova, Arianna Barani, Valentina Roncallo e il tecnico Olga Dzelinska