Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Tennistavolo Norbello serie A1 femminile 2019 2020Il match domenicale della settima e ultima giornata di serie A1 femminile metteva in palio la qualificazione alla Coppa Italia. Un pareggio sarebbe bastato sia all'Eppan Tischtennis Raiffeisen sia al Tennistavolo Norbello, invece hanno vinto per 4-2 le sarde, che andranno in Coppa con il Quattro Mori Cagliari e la Polisportiva Bagnolese Panino LAB, oltre naturalmente alle due capolista Brunetti Castel Goffredo e Teco Corte Auto Cortemaggiore. Fuori, dunque, l'Eppan.

Nel primo singolare Chiara Colantoni, nonostante il problema alla spalla, è scesa in campo stringendo i denti. Ha ceduto il primo set alla 16enne Evelyn Vivarelli e nei tre successivi ha imposto la sua maggiore esperienza.

Fra le due ex compagne di squadra Debora Vivarelli e Giulia Cavalli, la seconda ha conquistato i primi due punti e la prima i cinque successivi. L'atleta ospite ha accorciato le distanze (5-6) ed è passata a condurre (9-8). Sul 9-9 una retina ha consegnato la palla del set all'appianese, che se l'è annullata con un rovescio in rete. La seconda opportunità (11-10) è stata cancellata da Cavalli, che, a sua volta con una retina, si è presa la prima chance (12-11) e l'ha sfruttata.

Vivarelli ha approcciato al meglio il secondo parziale (8-0) e lo ha ottenuto con grande facilità. L'azzurra ha continuato a collezionare punti (5-1), ha subìto il rientro della magiostrina (7-6), l'ha respinta indietro (9-6), è stata riavvicinata (9-8) e ha messo a segno gli ultimi due punti. Cavalli nella quarta frazione è scattata avanti (3-1) e ha allungato (7-3). Sul 9-5 è salita a cinque set-point e al secondo ha rinviato il verdetto ala "bella".

La portacolori del Norbello ha insistito (3-0) e Jason Luini ha chiamato timeout. Un block di rovescio ha rimesso in moto Vivarelli, che ha recuperato, ma non ha impedito alla rivale di cambiare campo sul 5-3 e d'incrementare il vantaggio (7-4). La bolzanina ha ricucito (6-7) ed Eliseo Literio è ricorso al tempo tecnico. Cavalli si è procurata tre match-point (10-7) e al terzo ha colto il successo.

Camilla Arguelles ha avuto un avvio felice (7-2) contro l'ex Diana Styhar e ha veleggiato decisa alla conquista del primo set. Nel secondo l'ucraina ha reagito (6-3), è stata riavvicinata (7-6) e ha riassunto il controllo fino al termine. Non ha sollevato il piede dall'acceleratore (5-2), ma la sudamericana ha rosicchiato il gap e ha messo la testa avanti (9-8). Sul 9-9, con due servizi vincenti, ha completato il suo compito.

Styhar è andata di nuovo in fuga (4-1) e ha mantenuto il comando fino ai tre set-point (10-7). Il secondo ha sancito ancora l'approdo al quinto set, nel quale Arguelles ha guidato (3-1), è stata appaiata (3-3) e ha cambiato campo sul 5-4. La pongista locale ha ribaltato la situazione (6-5) e Litterio ha interrotto il gioco. Sull'8-8 è toccato a Luini chiamare a sè Styhar, che si è issata a due match-point (10-8) e ha capitalizzato il secondo.

Debora Vivarelli e Colantoni hanno disputato il derby azzurro e la romana ha avuto un ottimo scatto (5-1), per poi essere riassorbita (7-6). Si è guadagnata due set-point (10-8), entrambi annullati, e anche il terzo (11-10) e il quarto (12-11) non hanno avuto miglior sorte. A Vivarelli sul 13-12 è invece bastata la prima palla utile.

Nel secondo parziale si è combattuto punto a punto (5-5), poi Colantoni ha operato un piccolo break (7-5) ed è stata raggiunta e superata (8-9). È riuscita lo stesso a salire al set-point (10-9), non l'ha sfruttato, complice anche una retina, e al secondo (11-10) ha colpito. Vivarelli ha inaugurato di slancio la terza frazione (7-0) e Colantoni ha recuperato (6-8). Sul 7-9 un errore in battuta ha mandato l'avversaria a tre palle set (7-10) e la terza è stata decisiva.

La portacolori del Norbello ha cominciato meglio la quarta frazione (4-1) e ha retto il ritmo (9-4). Ha patito poi un passivo di 4-0, inducendo Litterio al minuto di sospensione. L'appianese ha pareggiato (9-9) e Colantoni si è presa il set-point (10-9), neutralizzato. Vivarelli alla prima palla match (11-10) ha mandato la sfida in archivio, siglando il 2-2.

Evelyn Vivarelli contro Arguelles è stata brava a recuperare da 2-5 a 5-5, poi l'argentina è di nuovo scappata, ottenendo cinque set-point (10-5) e approfittando del secondo. Ha continuato a far punti (6-1) e la giovanissima locale ha rimontato (5-7). Sull'8-6 l'ulteriore 3-0 ha chiuso i conti. Arguelles ha insistito (6-1) e, dopo la nuova risalita di Vivarelli (5-7), ha tagliato il traguardo.

 L'ultimo atto ha opposto Styhar a Cavalli e il primo acuto (5-1) è stato della ragazza dell'Eppan, che poi si è esposta al sorpasso della piacentina (7-8). Cavalli ha avuto due possibilità di partire bene (10-8) e non ha sprecato l'occasione. Il secondo set è stato più equilibrato e sul 9-9 Cavalli si è portata al set-point, che non ha concretizzato, come anche il secondo (11-10). Il terzo (12-11) è stato quello buono.  

La magiostrina non si è tirata indietro neppure nella terza frazione e sul 5-2 Luini si è giocato il timeout, che è servito. L'ucraina ci ha creduto, ha effettuato l'aggancio (7-7) e ha accorciato le distanze, per poi proseguire nella sua azione anche nel quarto parziale (8-2) e guadagnarsi il diritto di disputare il quinto. Anche qui la lotta non è mancata e Cavalli ha cambiato campo sul 5-4. Sul 7-6 per Styhar, Litterio si è avvalso del timeout. Si è andati sull'8-8 e Cavalli è filata dritta fino ai due match-point (10-8). Una retina ha agevolato la conclusione sul secondo e così l'Eppan ha salutato la Coppa Italia.

Evelyn Vivarelli - Chiara Colantoni 1-3 (11-8, 5-11, 2-11, 2-11)

Debora Vivarelli - Giulia Cavalli 2-3 (11-13, 11-1, 11-8, 6-11, 9-11)

Diana Styhar - Camilla Arguelles 3-2 (7-11, 11-6, 9-11, 11-8, 11-9)

Debora Vivarelli - Chiara Colantoni 3-1 (14-12, 10-12, 11-8, 12-10)

Evelyn Vivarelli - Camilla Arguelles 0-3 (6-11, 6-11, 8-11)

Diana Styhar - Giulia Cavalli 2-3 (8-11, 11-13, 11-7, 11-7, 9-11)

In attesa del recupero fra Castel Goffredo e Cortemaggiore, di martedì 10 dicembre alle ore 19 al PalaTennistavolo "Elia Mazzi", la classifica vede le due regine a quota 10, il Norbello a 6, Quattro Mori e Bagnolese a 5, l'Eppan a 4 e il Tennistavolo Coccaglio Alghisi Verniciature a zero.

Nella foto il Tennistavolo Norbello: da sinistra Chiara Colantoni, Giulia Cavalli, Camilla Arguelles e il presidente Simone Carrucciu