Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Podio singolare di quinta categoria Gela ottobre 2019È terminata al PalaCossiga di contrada Marchitello a Gela (Caltanissetta) la due giorni agonistica riservata ai tornei nazionali. La domenica è stata dedicata alla gara di quinta categoria, che ha salutato il successo della testa di serie numero 1 Davide Lena (Il Circolo Etneo).

Bella la marcia del 17enne siciliano verso il titolo, iniziata in salita, con il 3-2 (16-18, 11-4, 7-11, 11-6, 11-7) sul n. 20 Gaetano Savoca (Virtus Enna), e proseguita più agevolmente, con il 3-0 (11-6, 11-9, 11-7) nei quarti sul n. 9 Simone Iudicelli (Tennistavolo Gela), il 3-1 (11-7, 14-12, 7-11, 11-8) in semifinale sul n. 23 Elia Cefalù (TT Himera G. Randazzo) e il 3-0 (11-5, 12-10, 11-4) nell'atto conclusivo sul n. 6 Daniele Cusumano (Libertas L. Sturzo Caltagirone).  

Il 23enne finalista è uscito positivamente al quinto set (7-11, 11-1, 9-11, 11-1, 11-9) dalla sfida degli ottavi che lo opponeva al n. 11 Pietro Pizzo (Tennistavolo Ribera), e con il punteggio di 3-1 (11-7, 16-14, 7-11, 12-10) dal match dei quarti contro il n. 32 Sandro Sironi (TT Vittoria). La semifinale contro il n. 2 Davide Chiofalo (TT Vittoria) gli  ha riservato insidie solo nel secondo parziale (11-6, 12-10, 11-5).

Nella classifica per società ha prevalso Il Circolo Etneo sul TT Gela e sulla Libertas L. Sturzo Caltagirone. Gli organizzatori del TT Gela del presidente Santino Marù hanno poi riservato il premio di un buono benzina di 50 euro al Tennistavolo Buseto-Trapani, il club siciliano proveniente da più lontano, che ha iscritto 14 atleti, e alla Polisportiva Galaxy, che è arrivata da Reggio Calabria. Un incentivo che è stato molto apprezzato.