Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Podio singolare di terza categoria Giornate Rosa di Coccaglio ottobre 2019Quattro delle prime cinque teste di serie in semifinale e le prime due in finale. Ha rispettato i pronostici il torneo nazionale di terza categoria che si è disputato alle Giornate Rosa di Coccaglio (Brescia).

Alla fine ha prevalso la capofila del seeding Sofia Mescieri (Tennistavolo Asola), che ha trovato sulla sua strada un paio di ostacoli molto insidiosi e li ha superati con notevole abilità.  Negli ottavi ha affrontato la n. 7 Chiara Visentin (Tennistavolo Lavis) e si è imposta per 3-2 (9-11, 11-9, 11-8, 5-11, 11-8).

Dopo aver battuto nei quarti per 3-0 (11-5, 11-3, 11-9) Laura Ospitalieri (Vis Gazzaniga 1919), la lombarda ha nuovamente dovuto lottare fino al quinto set (11-13, 11-6, 11-8, 8-11, 11-4) per avere ragione della n. 5 Monia Franchi (Alfieri di Romagna TT Edera). L'atto conclusivo ha proposto la sfida contro la n. 2 Chiara Rensi (TT Acsi Pisa) e Mescieri ha prevalso per 3-1 (11-5, 11-6, 7-11, 13-11).

La giovanissima toscana precedentemente aveva estromesso negli ottavi per 3-1 (11-7, 16-14, 4-11, 11-7) Giulia Ciferni (Tennistavolo Vasto), nei quarti per 3-0 (11-9, 11-4, 11-2) Martina Zanelli (Tennistavolo Vallecamonica) e in semifinale per 3-2 (11-7, 8-11, 9-11, 11-2, 14-12) la n. 3 Jessica Ramazzini (Tennistavolo Vallecamonica).

La n. 14 Elena Thai Kim Lan (Tennistavolo Castel Goffredo) è stata protagonista di un ottimo torneo, perché ha prevalso negli ottavi in rimonta per 3-2 (8-11, 4-11, 13-11, 11-8, 11-6) sulla n. 11 Aurora Piras (Muravera Tennistavolo) e nei quarti per 3-1 (6-11, 11-9, 11-7, 11-5) sulla n. 4  Ecaterina Mardari (Tennistavolo Lavis) e in semifinale ha ceduto, lottando, per 3-1 (15-16, 11-4, 7-11, 10-12) a Franchi.

La partita più tirata è stata quella degli ottavi che ha visto Ramazzini avere la meglio per 3-2 (17-15, 12-14, 8-11, 12-10, 11-9) sulla n. 20 Elisa Turganti (Tennistavolo Castel Goffredo). Le premiazioni sono state effettuate dal presidente federale Renato Di Napoli.

Nel tabellone di consolazione si è imposta Laura Gambacorta (Tennistavolo San Nicola Caserta), per 3-0 (15-13, 14-12, 11-8) su Rossana Antonella Ferciug (Quattro Mori Cagliari). È ora in corso la gara assoluta, che concluderà la manifestazione.