Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Podio doppio sesta categoriaIl 28enne Marco Dal Moro e il 18enne Alex Barbetta (Asd Star TT) hanno vinto il doppio maschile di sesta categoria, che ha aperto oggi pomeriggio il programma agonistico dei Campionati Italiani di Categoria di Riccione. Al PalaHall hanno dominato in finale per 3-0 (11-3, 11-8, 11-7) il 42enne Pietro Brignola (Sportenjoy) e Danilo Dmitri Faso (Tennistavoplo Ennio Cristofaro), di soli 8 anni, il più giovane medagliato a una rassegna nazionale.

Molto più arduo è stato il loro successo dei neo tricolori in semifinale per 3-1 (13-15, 12-10, 12-10, 12-10) su Flavio Bertolini (Tennistavolo Genova) e Davide Daneri (Tennistavolo Segesta Nova), che hanno condiviso il terzo gradino del podio con Luca Belardini ed Emanuele Falchi (Tennistavolo Arezzo), superati per 3-1 (11-8, 7-11, 13-15, 8-11) da Brignola e Faso (la foto è di Erica Castiglioni).

Dal Moro e Barbetta hanno fatto il loro esordio in tabellone nei trentaduesimi, con un agevole 3-0 (11-0, 11-6, 11-6) su Gioele Miorin (San Giovanni) e Jacopo Versolatto (Astra San Vito). È stato solo l'inizio di un percorso irto d'insidie, che li ha visti sconfiggere nei sedicesimi per 3-1 (11-3, 9-11, 11-8, 11-8) Dario Filippi e Nazzareno Ricci (San Martino in Riparotta), negli ottavi per 3-0 (14-12, 12-10, 13-11) Matteo Pomelli e Tiziano Caleffi (Tennistavolo San Polo) e nei quarti per 3-1 (11-3, 11-7, 10-12, 11-6) Andrea Lombardi (Tennistavolo Isola del Bosco) e Gabriel Marra (Polisportiva San Giorgio Limito).

Brignola e Faso sono invece arrivati come dei treni fino al penultimo atto, regolando nell'ordine per 3-0 (11-4, 11-4, 11-4) Alberto Severgnini e Vittorio Ferroni (Tennistavolo San Polo), per 3-0 (11-7, 11-4, 11-4) Andrea Bezzolato e Alessandro Pagano (Tennistavolo Varese), per 3-0 (12-10, 11-8, 11-2) Luca Castenetto (Asd Culturale Ricreativa Udine 2000) e Luca Severi (Tennistavolo Trieste - Sistiana) e per 3-0 (11-8, 11-7, 11-8) Michele Schiavon (Polisportiva Sermide Tennistavolo) e Nicholas Famà (Polisportiva San Giorgio Limito).

Domani l'intera giornata sarà dedicata ai gironi di qualificazione del singolare maschile di sesta.