Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Debora Vivarelli Eppan Tischtennis RaiffeisenL'aria dei playoff ha rigenerato l'Eppan Tischtennis Raiffeisen, che ha disputato la gara più bella della stagione. Nell'andata dei quarti di finale, le ragazze guidate da Jason Davide Luini, si sono imposte per 4-0 sulla Polisportiva Bagnolese Panino LAB, che nella regular season le aveva precedute di tre posti, terzo contro sesto, e di cinque punti, 17 contro 12. Le bolzanine hanno potuto contare sul terzetto consolidato che ha regalato loro l'acceso alla finale scudetto di due anni fa e alla semifinale del 2018.

La numero 1 Debora Vivarelli (nella foto), appena rientrata dal Challenge Plus Portugal Open, ha dato una dimostrazione di solidità, battendo per 3-0 (11-8, 11-9, 12-10) la romena Mihaela-Suzana Encea.

Denisa Zancaner è andata in testa (11-5) nei confronti di Veronica Mosconi, che ha avuto una pronta reazione (11-7, 11-8). Ha continuato a lottare e si è aggiudicata il quarto parziale (11-7) e il quinto e decisivo (11-6).

In versione rimonta anche la performance di Giulia Cavalli, che si è trovata in svantaggio per 2-0 (8-11, 3-11) contro Cristina Semenza e ha saputo dare una svolta al suo match, assicurandosi tre set di fila ( 11-7, 11-5, 11-8).

Vivarelli è tornata in campo per affrontare Mosconi, in un derby tinto d'azzurro, e l'ha costretto alla resa per 3-0 (11-8, 11-7, 11-5.

L'Eppan ha dunque posto la sua candidatura al passaggio del turno e c'è da attendersi la risposta delle mantovane, che ospiteranno la partita di ritorno domenica 24 febbraio alle ore 10,30. L'eventuale "bella", in caso di un successo per parte, si disputerà nuovamente a Bagnolo San Vito.

Ad attendere la vincente in semifinale c'è la Teco Corte Auto Cortemaggiore. L'altro accoppiamento è già noto perchè le campionesse in carica del Tennistavolo Castel Goffredo se la vedranno con il Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer, che ha superato i quarti senza giocare, approfittando della rinuncia dell'Athletic Club.