Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ALE 6499 2La terza giornata di ritorno della serie A1 maschile vedrà domani la capolista Aon Milano Sport impegnata alle ore 18,30 sul campo del Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer. Dirigerà l'incontro Emilia Pulina. Alle 18 l'Apuania Carrara ospiterà la Marcozzi Cagliari (arbitrerà Luca Mariotti) e domenica alle 12 il Tennistavolo Lomellino - Cipolla Rossa di Breme riceverà la Top Spin Messina (arb. Gianmario Cuzzoni).

Il programma agonistico inizierà alle 15 di sabato con la sfida più interessante fra il Cral Comune di Roma e l'A4 Verzuolo Tonoli-Scotta (arb. Alessandra Faina). I cuneesi sono quarti con 8 punti e i capitolini inseguono, con il Lomellino a una lunghezza. Sarà dunque una sfida fondamentale in ottica playoff. All'andata l'A4 si è imposto 4-1, con le doppiette dell'ucraino Yaroslav Zhmudenko, per 3-0 su Alessandro Pizzi e 3-2 su Federico Pavan, e di Daniele Pinto (nella foto di Alessandro Marsili), per 3-1 su Paolo Bisi e 3-0 su Pizzi. Per il Cral Pavan ha avuto la meglio per 3-2 su Mattia Garello.

«Siamo soddisfatti - afferma il tecnico romano Pietro Coppola - per il bel successo che abbiamo ottenuto contro il Norbello. Abbiamo rivisto un Chen gagliardo, che, contro un avversario ostico come il difensore Tsiokas, era sotto per 2-0 ed è riuscito a recuperare e a imporsi alla "bella". Bisi in questo momento è in ottima forma e sta giocando molto bene. Sappiamo di poter contare pienamente su di lui. Pavan non è ancora all'altezza delle sue potenzialità e sta superando qualche problema fisico. Nonostante ciò è salito 2-0 contro Tsiokas e ha sfiorato la vittoria. Speriamo di riaverlo nelle migliori condizioni entro la fine del campionato. Quella contro il Norbello era una partita da dentro o fuori, perché se avessimo perso saremmo stati risucchiati nella lotta per la salvezza. Loro era carichi e cercavano almeno un pareggio. Ora ci aspetta un  Verzuolo che sta disputando un'ottima stagione. Ha un punto più di noi e dovremo fare il possibile affinché non si allontani ulteriormente. Purtroppo all'andata Chen ha perso l'aereo per tornare dalla Cina e la sua assenza ci ha condizionato pesantemente. Questa volta ci saremo tutti e sono fiducioso che potrà andare diversamente. Sulla nostra classifica pesa anche la sconfitta di Vigevano, un successo sabato ci proietterebbe comunque in zona playoff e ci permetterebbe di puntare a quello che a inizio stagione era il nostro obiettivo».

L'A4 Verzuolo viene dal pareggio contro il Lomellino, che ha lasciato un bel po' di recriminazioni. «Come in molti altri film già visti - spiega coach Valentino Piacentini - quando si hanno parecchie occasioni per chiudere le partite e non ci si riesce, si finisce con il pagare caramente. Era una partita che avrebbe dovuto finire sul 4-0 o al massimo sul 4-1. Zhmudenko contro Yefimov era avanti per 2-0 e 9-6 e ha sbagliato una palla alta. Sul 10-8 ha commesso un altro errore evitabile. Baciocchi con Shamruk ha vinto il secondo parziale e nel primo e nel terzo ha avuto dei set-point. Pinto nell'ultimo singolare conduceva 2-0 e sul 2-1 era in vantaggio per 5-2 su Yefimov. Peccato, perché avevamo indovinato la formazione mettendo Garello come numero 1. Avevamo preparato in settimana il suo punto su Negro e anche quella di Pinto contro Shamruk era un'altra sfida che volevamo giocare. Il derby ucraino è stato l'ago della bilancia. Ora pensiamo alla gara di Roma, che sarà cruciale per i playoff e alla quale ci presenteremo al completo. Faremo il possibile per vincere. All'andata mancava il cinese e siamo stati bravi a cogliere l'occasione. Mi ha sorpreso la sconfitta per 4-0 del Cral a opera del Lomellino. Sabato (domani, ndr) mi aspetto una bella battaglia, in cui entrambi potremo fare risultato. Andremo da loro convinti di tirare fuori una grande prestazione».

In classifica il Milano Sport guida con 17 punti e precede l'Apuania Carrara (15), la Top Spin Messina (13), l'A4 Verzuolo (8), il Cral Comune di Roma e il Lomellino (7), il Norbello (4) e la Marcozzi (1).