Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Tennistavolo Castel Goffredo 2018 2019Nella prima giornata di ritorno in serie A2 maschile, il Tennistavolo Castel Goffredo (nella foto da sinistra il coach Jiang Zilong, Alberto Redini e Luca e Marco Bressan) ha frenato sul 3-3 la corsa della capolista Tennistavolo Genova Cervino. Nelle fila mantovane il migliore è stato Luca Bressan, con i 3-0 su Enrico e Andrea Puppo, e l'ultimo punto è stato opera di Marco Bressan, per 3-0 su Nicholas Frigiolini. Fra i liguri un successo a testa, per Andrea Puppo, per 3-0 su Marco Bressan, e Frigiolini ed Enrico Puppo, per 3-1 su Redini.

Ha approfittato del rallentamento dei liguri il Frandent Group Cus Torino, che ha prevalso per 4-1 sull'Aon Milano Sport. Trascinatore degli universitari è stato il giovane azzurro paralimpico Lorenzo Cordua, che ha sconfitto per 3-2 Fabio Mantegazza e per 3-1 Alessandro Cicchitti. Un sigillo ciascuno per il moldavo Vladislav Sorbalo, per 3-0 su Cicchitti, e per Davide Ferrero, per 3-2 su Luca Manca, che si è riscattato con il 3-1 su Sorbalo.

La Widiba Villa d'Oro Modena ha regolato per 4-0 il Metalparma Tennistavolo San Polo, con i 3-0 di Matteo Gualdi su Alessandro Guarnieri e su Leonardo Milza e di Federico Bacchelli su Emmanuele Delsante e il 3-2 di Marco Sinigaglia su Milza. 

Hanno impattato per 3-3 il Tennistavolo Reggio Emilia Ferval e il TT Sarnthein Raiffeisen. Sul fronte locale, il cinese Wei Dianren ha piegato per 3-1 l'ucraino Iurii Teteria e Martin Unterhauser e Stefano Ferrini hanno avuto la meglio per 3-1 su Willy Hofer e su quello ospite sono andati a segno Unterhauser e Hofer, per 3-2 e 3-1 su Filippo Giuliani, e Teteria, per 3-1 su Luca Ziliani.

In classifica il TT Genova ha 13 punti, il Cus Torino 12, il Villa d'Oro 11, il Castel Goffredo e il Reggio Emilia ne hanno 9, il Milano Sport 5, il Sanrthein 3 e il San Polo 2. 

Nel girone B il leader Il Circolo Prato 2010 ha inflitto un 4-1 al King Pong Farmacia Sant'Anna. Hanno fatto l'en plein il nigeriano Jamiu Azeez Olugbenga, per 3-0 su Luigi Rocca e 3-2 su Tommaso Maria Giovannetti, e Lorenzo Ragni, per 3-1 sul nigeriano Yusuff Adewale Tijiani e 3-2 su Rocca. Giovannetti ha ottenuto un bel successo per 3-2 sul veterano Fatai Adeyemo.

Il Campomaggiore Terni rimane staccato di due lunghezze, grazie al 4-0 sull'Apuania Carrara, firmato da Marco Antonio Cappuccio, per 3-2 su Alberto Margarone e 3-1 su Alessandro Soraci, dal cinese Li Weimin, per 3-0 su Soraci, e dal nigeriano Mayowa Banji Babatunde, per 3-2 su Rocco Conciauro.

La Marcozzi Cagliari e il Cral Comune di Roma si sono divisi la posta. Hanno dato il loro contributo fra i sardi il nigeriano Shola Oyetayo, per 3-0 su Marco Talocco e 3-1 su Alessandro Pizzi, e Stefano Tomasi, per 3-0 su Pizzi, e fra i romani Nicola Di Fiore, per 3-2 su Marco Poma e su Tomasi, e Talocco, per 3-0 su Poma.

Hanno chiuso in parità anche il Tennistavolo Torre del Greco e il Tennistavolo Ennio Cristofaro "A". Per i napoletani si sono imposti Daniele Sabatino, per 3-0 su Gerolamo Roberto Minervini e 3-2 su Maurizio Massarelli, e Marco Prosperini, per 3-2 su Minervini, e per i baresi il nigeriano Hassan Nurudeen Arishekola, per 3-2 su Prosperini e 3-0 su Davide Gammone, e Massarelli, per 3-0 su Gammone.

In graduatoria Il Circolo Prato 2010 è a quota 14, il Campomaggiore a 12, la Marcozzi a 11, l'Ennio Cristofaro a 10, il King Pong e il Cral Comune di Roma sono a 5, l'Apuania Carrara è a 4 e il Torre del Greco a 3.