Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Petra Sörling eletta nuova presidente della ITTFIn occasione dei Campionati Mondiali di Houston, nel corso dell'Annual General Meeting, la svedese Petra Sörling, che era la candidata unica, è stata eletta nuova presidente dell'International Table Tennis Federation. Succede al tedesco Thomas Weikert ed è la prima donna a ricoprire l'incarico.

Sörling ha sottolineato che i quattro pilastri del suo lavoro saranno la famiglia ITTF, la governance, la crescita e la sostenibilità. «Voglio assicurare al tennistavolo - ha affermato - una posizione  fra gli sport principali al mondo e puntare ancora più in alto, per raggiungere la vetta nella comunità sportiva ,come una Federazione di livello mondiale, moderna, diversificata e unificata. Siamo in un'era in rapida trasformazione quando si tratta di affari e sport, non è solo tennistavolo. Dobbiamo andare avanti, ma senza perdere la nostra tradizione e i nostri valori fondamentali».

La presidente ha poi spiegato che «al centro della visione del gruppo ITTF c'è l'obiettivo di rendere il tennistavolo accessibile a tutti, per tutta la vita e per le generazioni future. Per raggiungerlo, lo sport deve avere come missione di concentrare i propri sforzi su tre aree chiave: persone, pianeta e prosperità».

Durante l'Annual General Meeting è stata scelta la città che ospiterà i Mondiali del 2024. Si tratta di Busan, in Corea del Sud, che avrebbe dovuto organizzare l'edizione della rassegna iridata del 2020, poi cancellata a causa della pandemia.