Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Top Spin Messina nel primo turno di Champions League 2021 2022La Top Spin Messina Fontalba ha festeggiato con un successo il suo debutto in Champions League. A Verkhnaya Pyshma, in Russia, la squadra siciliana, a più di un decennio dall'ultima partecipazione italiana alla massima manifestazione europea per club, ha battuto per 3-2 i cechi del TTC Enfireex Ostrava nel Gruppo C.

Nel primo singolare il neoacquisto ucraino Yaroslav Zhmudenko si è aggiudicato il primo set e ha ceduto i tre successi (11-6, 7-11, 9-11, 9-11) a Jakub Kleprlik.

Il portoghese Joäo Monteiro ha riportato la sfida in equilibrio, imponendo per 3-0 (11-7, 11-5, 11-4) la sua maggiore esperienza al giovane Filip Delincak.

Ago della bilancia è stata l'ottima prestazione di Marco Rech Daldosso, che non si è fatto condizionare dal blasone della 50enne gloria ceca Petr Korbel e lo ha superato per 3-0 (11-8, 11-6, 11-8).

Monteiro è tornato in campo ed è partito bene contro Kleprlik (11-6). Ha subìto il pronto ritorno dell'avversario, che ha ribaltato la situazione (3-11, 7-11), ed è stato bravo, a sua volta, a rinviare il verdetto alla "bella" (11-6). Sulla distanza dei sei punti, con "sudden death" sul 5-5, il ceco ha avuto la meglio (6-2).

Si è deciso, dunque, tutto fra Zhmudenko e Delincak e l'ucraino ha rimontato da 0-2 e ha posto la sua firma al quinto set (7-11, 9-11, 11-7, 11-3, 6-4).

Domani alle ore 16 italiane la Top Spin affronterà i padroni di casa del TTSC UMMC-ELEM (in diretta streaming al link https://www.ettu.tv/en-int/playerpage/921081).

Nella foto la Top Spin Messina Fontalba, da sinistra Marco Rech Daldosso, Matteo Mutti, il tecnico Wang Hong Liang, Joäo Monteiro e Yaroslav Zhmudenko