Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Valentina Roncallo EuropeiNella sfida dal 5°/8° posto dei Campionati Europei Under 19 di Varaždin, in Croazia, l'Italia femminile è stata superata per 3-1 dalla Germania, che si era già imposta per 3-2 nel match andato in scena nel girone di qualificazione.

La gara delle ragazze di Giuseppe Del Rosso finisce qui, perché in regime di Covid-19 domani alle ore 19,30 si giocheranno solo le finali per il 1°/2° posto fra Russia e Romania, per il 3°/4° fra Francia e Turchia e per il 15°/16° fra Croazia e Slovacchia, per rimanere in Prima Divisione.

Il tecnico ha dato spazio alle atlete che non erano finora state impiegate. Il primo singolare è stato molto equilibrato, con Valentina Roncallo (nella foto) che si è aggiudicata il primo e il terzo set e Naomi Pranjkovic il secondo e il quarto. Nel quinto la ligure è stata padrona della situazione (9-2) e si è procurata sei match-point (10-4). Li ha mancati tutti e alla sua prima palla utile (11-10) la tedesca ha chiuso.

Anastasia Bondareva ha messo in carniere il primo lunghissimo parziale, terminato ai vantaggi, e il secondo a senso unico. Arianna Barani, dopo il cambio di campo, ha ribaltato il trend (5-1) e ha accorciato le distanze. Nel quarto set, con un finale molto positivo, ha impattato il punteggio e nel quinto ha operato il soprasso, portando l'Italia sull'1-1.

La 15enne Miriam Benedetta Carnovale, la più giovane del gruppo ha subìto la comprensibile emozione dell' esordio in categoria e ha ceduto alla maggiore esperienza di Sophia Klee.

Roncallo, dopo una prima frazione andata agevolmente a Bondareva, nella seconda non ha sfruttato un set-point (10-9), ne ha cancellati tre (10-11, 11-12 e 12-13) all'avversaria e ha concretizzato il suo secondo (14-13). Il prosieguo è però stato tutto farevole alla tedesca, che si è assicurata due parziali in scioltezza.  

Valentina Roncallo - Naomi Pranjkovic 2-3 (11-9, 6-11, 11-8, 8-11, 10-12)

Arianna Barani - Anastasia Bondareva 3-2 (13-15, 1-11, 11-4, 11-8, 11-7)

Miriam Benedetta Carnovale - Sophia Klee 0-3 (2-11, 4-11, 4-11)

Valentina Roncallo - Anastasia Bondareva 1-3 (4-11, 15-13, 5-11, 7-11)