Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Nazionale femminile ai Campionati Europei Under 19 2021 a VarazdinCome già due anni fa a Ostrava, la Francia è stata fatale alle juniores azzurre e le ha eliminate questa mattina nei quarti di finale della gara a squadre degli Europei Under 19 di Varaždin, in Croazia.

Oggi come allora il risultato è stato di 3-0 per le transalpine, che proseguono la loro marcia e in semifinale alle 16,30 affronteranno la Russia. Le ragazze guidate da Giuseppe Del Rosso, dal quinto all'ottavo posto, andranno in campo alla stessa ora contro la Germania, che nel girone ha prevalso per 3-2.  

Ad aprire il confronto per l'Italia è stata Nicole Arlia, che fin dall'inizio ha faticato ad arginare Isa Cok (3-7) e le ha ceduto il primo set. Nel secondo la castellana ha retto fino al 5-6, per poi subire cinque punti consecutivi. Ancora più agevole il compito per Lutz nel terzo parziale, con un allungo sull'8-2, che ha vanificato le chance di recupero della mantovana.

Jamila Laurenti dal 2-2 ha visto Camille Lutz volare sul 6-2 e controllare la situazione senza patemi. Il 3-0 nel secondo set non è bastato a dare slancio alla reatina, che è stata raggiunta (5-5). Dal 6-6 la francese ha imposto un break di 5-0, cui ha fatto seguire il 4-1 in avvio di terzo parziale. Laurenti ha recuperato (4-4), poi l'avversaria è di nuovo scappata, questa volta irrimediabilmente.

Arianna Barani è stata brava a rimontare da 0-4 a 5-5, il resto è stato un 6-0 per Charlotte Lutz, che nel secondo set ha riassunto il comando (3-1). La magiostrina l'ha agganciata (3-3), come anche subito dopo da 3-5 a 5-5. Si è lottato fino al 9-9, con la transalpina più efficace negli ultimi due scambi. Nella terza frazione Barani è andata in testa (5-3), dal 7-5 è stata appaiata (7-7) e si è procurata un set-point (10-9), che le è stato annullato. Lutz non ha sfruttato il primo match-point (11-10) e al secondo (12-11) ha chiuso la sfida.

Nicole Arlia - Isa Cok 0-3 (6-11, 5-11, 3-11)

Jamila Laurenti - Camille Lutz 0-3 (7-11, 6-11, 6-11)

Arianna Barani - Charlotte Lutz 0-3 (5-11, 9-11, 11-13)

La squadra azzurra, da sinistra Jamila Laurenti, Miriam Benedetta Carnovale, Nicole Arlia, il tecnico Giuseppe Del Rosso, Valentina Roncallo e Arianna Barani