Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Arianna Barani in NazionaleIl terzetto azzurro ancora in gara nel singolare Under 19 del WTT Youth Contender di Havirov, in Repubblica Ceca, è stato protagonista di un ottimo inizio di giornata, superando al completo i sedicesimi.

Arianna Barani (nella foto) aveva l’avversaria sulla carta più quotata, la bielorussa Darya Kisel, testa di serie numero 5, e ha vinto per 3-0 (12-10, 11-3, 11-7) con una prestazione molto convincente. Nel primo set ha recuperato da 2-2 a 4-4, per poi dare vita a una lotta punto a punto con l’avversaria. Ha mancato la prima palla di chiusura (10-9), non la seconda (11-10).

Nella seconda frazione la magiostrina si è portata sul 5-1 e poi sul 9-2, completando l’opera agevolmente. Nella terza è salita addirittura sul 7-1 e sul 10-4 ha passato il turno al quarto match-point.

Nicole Arlia, galvanizzata dal terzo posto ottenuto ieri fra le Under 17, si è imposta per 3-0 (11-4, 11-7, 12-10) sull’ucraina Mariia Kurishchenko. È stata travolgente nel primo set e nel secondo è volata sul 6-2, è stata rimontata sull’8-6 ed è corsa a tagliare il traguardo.

La 15enne castellana nel terzo parziale ha sempre inseguito e sul 5-10 è stata bravissima ad annullare i cinque set-point, per imporsi alla sua prima palla match (11-10).

Jamila Laurenti, n. 3 della seeding list, non è stata da meno e ha prevalso per 3-0 (11-3, 11-4, 11-6) sull’ungherese Helga Dari. Senza storia il primo set e anche nel secondo il break di 6-1 ha indirizzato subito il punteggio nella direzione della reatina. Nel terzo parziale si è combattuto di più, ma dal 5-5 l’azzurra ha messo a segno lo spunto decisivo.

Negli ottavi alle ore 13,15 Barani sarà opposta all’ucraina Alina Vydruchenko, Arlia alla ceca Helena Sommerova, che ha già sconfitto per 3-0 ieri nei quarti dell’Under 17, e Laurenti alla romena Luciana Mitrofan.