Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Mihai Bobocica Open del Qatar 2019 2Al WTT Contender di Doha, Miha Bobocica è uscito di scena a testa altissima nei sedicesimi di finale Dopo aver superato quattro turni di qualificazione e battuto tre Top 100, si è trovato di fronte nel main draw lo svedese Mattias Falck, n. 8 al mondo e medaglia d’argento nella rassegna iridata del 2019 a Budapest. Lo ha affrontato a viso aperto, cedendo, al termine di una sfida equilibrata, per 3-1 (8-11, 11-4, 9-11, 7-11).

Il n. 125 del ranking mondiale nel primo set ha recuperato da 0-2 a 2-2 e, sul nuovo scatto dell’avversario (2-6), ha ridotto ancora  il distacco (5-6). Lo stesso è avvenuto dal 6-9 all’8-9. Lo scandinavo si è procurato due palle di chiusura e ha sfruttato la prima, grazie a un servizio lungo di Bobocica.

Nel secondo parziale, con una fantastica condotta di gara, è stato l’italiano ad allungare (5-1) e, sul tentativo di ritorno di Falck (5-3), a salire sul 9-3. Con il servizio si è preso ben sei set-point (10-4) e il top di diritto gli ha permesso di concretizzare il primo.

La terza frazione ha rivisto il vicecampione mondiale in vantaggio (5-2) e Bobocica lo ha rimesso nel mirino (4-5) e dal 5-7 è passato a condurre (8-7). Sul 9-9 è stato Falck ad aggiudicarsi gli ultimi due punti.

L’azzurro è partito bene nella quarta frazione (3-0) e dal 5-2 è stato ripreso (5-5). Coach Lorenzo Nannoni ha allora chiamato timeout e alla ripresa del gioco il suo atleta è tornato in testa. Falck con un break di 4-0 ha però ribaltato la situazione (9-6) issandosi poi a tre match-point (10-7) e concretizzando il secondo con il servizio.

Bobocica ha ricevuto ottimi riscontri dalle sue prestazioni in Qatar, dal punto di vista sia tecnico sia mentale, ed è pronto a rilanciare nel WTT Star Contender, che comincerà sabato sempre alla Lusail Sports Arena.

Intanto, però, rimanendo al WTT Contender, le emozioni in chiave azzurra non sono finite e domani, negli ottavi del doppio misto, andranno in campo alle ore 16,15 italiane due coppie.

Niagol Stoyanov e Giorgia Piccolin affronteranno gli spagnoli Alvaro Robles e Maria Xiao, teste di serie n. 8, e Jordy Piccolin e Jamila Laurenti saranno opposti ai romeni Ovidiu Ionescu e Bernadette Szocs, n. 4 della seeding list.