Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Dimitrij Ovtcharov vince nono torneo del Düsseldorf MastersLa finale più attesa, fra le prime due teste di serie, è stata il degno coronamento del nono torneo (ottavo al maschile) del Düsseldorf Masters. Il match più prestigioso in assoluto proposto dalle gare organizzate all'Arag CenterCourt fin dall'inizio di giugno ha messo di fronte due degli atleti della Germania dominatrice sul fronte europeo.

Il derby fra il 31enne Dimitrij Ovtcharov (nella foto Steinbrenner), già numero 1 della classifica ITTF e attualmente n. 11, è il 27enne Patrick Franziska, n. 16 e con un best ranking da n. 13, avrebbe potuto essere la sfida di una fase avanzata di un qualsiasi torneo dell'ITTF World Tour. Il pronostico era incerto e il campo ha confermato l'equilibrio. Alla fine si è imposto Ovtcharov per 4-2 (11-7, 11-8, 7-11, 11-7, 12-14, 11-6) e ha confezionato la sua tripletta nella manifestazione, dopo i successi ai danni di Qiu Dang (3-1) nella seconda tappa e dell'egiziano Omar Assar (4-3) nella terza.

Nel primo parziale si è andati avanti punto a punto fino al 3-3, poi Franziska è salito 6-3 ed è stato raggiunto (6-6). Dima ha ribaltato la situazione (10-7) e ha chiuso con un ace al primo set-point.

Al rientro al tavolo è stato lui a scattare in testa (2-0) e, dopo essere stato ripreso (2-2), ha riassunto il comando (4-2) e ha allungato (6-3). Franziska ha ridotto le distanze (8-9), ma un top di diritto fuori misura ha mandato l'avversario alla doppia palla set e la prima è stata decisiva.

Il fresco vincitore dello scudetto nelle fila dell'FC Saarbrücken ha reagito (4-1) e ha proseguito nella sua azione (6-2). Sull'8-3 ha subìto il recupero del suo compagno di Nazionale (8-6) e ha riavviato il motore, procurandosi quattro chance per completare l'opera (10-6) e sfruttando la seconda con un top di rovescio incrociato.

Ovtcharov ha ricominciato a macinare gioco (3-0) e il rivale gli è tornato subito addosso (3-3). Dal 4-4 il due volte campione continentale di singolare (nel 2013 e nel 2015) ha operato il break (10-4) e con una risposta di rovescio ha concretizzato la quarta opportunità per portarsi sul 3-1.

Franziska in apertura di quinta frazione ha innestato il turbo (5-0). Dal 7-1 è stato riavvicinato (7-4) e dall'8-4 ulteriormente risucchiato (8-7). Ovtcharov ha effettuato l'aggancio (9-9) e ha annullato il primo set-point (9-10) e anche il secondo (10-11). Si è guadagnato un match-ball (12-11) e non lo ha capitalizzato. La terza chance di Franziska (13-12) è invece andata in porto.

Nel sesto parziale, la testa di serie n. 2 non ha tirato indietro il braccio (4-1) e la n. 2 non è stata da meno, portando a casa sei scambi di fila (7-4). L'inerzia era ormai passata dalla sua parte e sul 10-6 un diritto out di Franziska ha posto fine alla contesa.

In semifinale Ovtcharov aveva superato per 4-2 (5-11, 11-3, 11-8, 11-7, 6-11, 11-8) il connazionale Benedikt Duda (n. 4 del seeding e n. 39 al mondo) e Franziska aveva prevalso per 4-2 (11-3, 5-11, 11-4, 11-4, 7-11, 15-13) sullo svedese Anton Källberg (n. 5 del tabellone e n. 57 ITTF), trionfatore due settimane fa.  

Il Düsseldorf Masters sarà nuovamente di scena da venerdì 14 a domenica 16 agosto con il decimo appuntamento di qualificazione, prima della Grand Final, in programma dal 21 al 23 agosto.