Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Benedikt Duda vince sesto torneo del Düsseldorf MastersSono andate in finale le prime due teste di serie e alla fine l'egiziano Omar Assar, numero 1 del seeding, non è riuscito a interrompere il filotto di vittorie dei tedeschi nel tornei del Düsseldorf Masters.

Dopo Timo Boll, due volte Dimitrij Ovtcharov e Bastian Steger, è stato infatti Benedikt Duda (n. 2, nella foto) a prevalere per 4-3 in rimonta nella sesta tappa del circuito, la quinta riservata agli uomini.

All'Arag  Center Court in semifinale è stata la sfida fra Assar e Qiu Dang (n. 3) a offrire il maggiore spettacolo, con l'africano bravo aggiudicarsi il primo set (11-6) e anche il secondo (11-9), dopo aver rimontato da 3-7. Il pennaiolo di casa ha reagito prontamente e ha impattato la situazione (11-7, 11-6).

A quel punto pareva che l'inerzia della gara fosse destinata a passare dalla sua parte e invece Assar ha rialzato la testa. Non ha sfruttato tre set-point di fila (10-7) e neppure il quarto (11-10), ma al quinto tentativo ha colpito (13-11). Qiu Dang è sembrato in grado di pareggiare nuovamente le sorti (8-5), l'egiziano però lo ha raggiunto e ha messo a segno lo sprint decisivo (11-9).

Più lineare l'incontro che ha opposto Duda al giovane svedese Anton Källberg (n. 4). Il tedesco si è portato in vantaggio (11-5), ha subìto il ritorno dell'avversario (9-11) ed è andato in fuga (11-6, 11-9). Lo scandinavo ha accorciato le distanze (11-5), lasciando di lì a poco la ribalta al tedesco, che ha chiuso i conti senza patemi (11-2).

Nella finale, che è stata a tratti disputata ad alto livello, grazie all'atteggiamento a viso aperto dei due contendenti, Assar ha avuto una partenza bruciante, aggiudicandosi il primo set (11-8), ai vantaggi il secondo (12-10) e, combattendo, anche il terzo (11-9). Il quarto è stato un monologo di Duda, che è volato sul 7-1 e ha completato l'opera sull'11-4.

Nel quinto parziale il tedesco è stato a un soffio dal baratro (3-7) e con otto punti consecutivi ha continuato il suo recupero (11-7). La sesta frazione è stata equilibrata fino al 6-6, poi ancora il teutonico ha operato lo spunto vincente (11-7). Alla ripresa del gioco non si è fermato (4-1) e dal 4-2 non ha più concesso punti al suo rivale, che al termine lo ha applaudito sportivamente.

Il Düsseldorf Masters proseguirà con il settimo appuntamento, da venerdì 17 a domenica 19 luglio.