Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Sporting CP vince scudetto 2019 2020 in PortogalloLo Sporting CP (nella foto di Rita Taborda) ha confermato la sua superiorità in Portogallo e si è aggiudicato il quinto scudetto consecutivo, il 37° complessivo della sua storia. È anche il detentore della Coppa Nazionale e della José Manuel Amaro Super Cup.

I playoff si sono giocati, a porte chiuse, al Table Tennis National Training Centre di Vila Nova de Gaia, con la partecipazione di tre squadre, perché la quarta che si era qualificata, il CD São Roque,  ha rinunciato. Si è partiti dalla semifinale nella quale il GD Toledos ha sconfitto con un doppio 3-0 il GDCS Juncal.

Nella prima sfida si sono registrati il 3-0 (11-7, 11-8, 12-10) di Diogo Silva su Saheed Idowu, il 3-0 (11-3, 11-5, 11-8) di Enio Mendes su Andrei Bukin e il 3-2 (5-11, 6-11, 11-8, 11-8, 11-7) di Boboye Oyeyan su David Bessa e nella seconda il 3-1 (11-8, 8-11, 14-12, 11-6) di Mendes su Idowu, il 3-1 (11-6, 9-11, 11-4, 11-6) di Silva su Bukin e il 3-1 (11-13, 11-9, 12-10, 11-8) di Oyeyan su Bessa.

La finale ha dunque opposto lo Sporting CP al GD Toledos e i campioni in carica hanno inflitto agli avversari due 3-0. Sabato hanno lasciato il segno Quadri Aruna, per 3-2 (11-4, 9-11, 7-11, 11-7, 11-3) su Mendes, Diogo Carvalho, che nella prossima stagione militerà anche in Italia, nelle fila della Marcozzi Cagliari, per 3-1 (13-11, 9-11, 11-8, 11-7) su Diogo Silva, e Bode Abiodun, per 3-1 (11-8, 11-4, 10-12, 11-6) su Oyeyan.

Ieri la replica è stata segnata dal 3-1 (11-3, 11-3, 5-11, 11-5) di Carvalho su Mendes, dal 3-1 (5-11, 11-6, 11-7, 11-3) di Aruna su Silva e dal 3-0 (11-8, 11-5, 11-8) di Abiodun su Boboye e dunque il GD Toledos ha dovuto rassegnarsi alla sconfitta, rimanendo ferma a quota quattro scudetti.

Il titolo è andato alla squadra più meritevole, che aveva concluso la regular season con 18 vittorie su altrettanti match, totalizzando 70 punti e staccando di 22 il GD Toledos e di 23 il GDCS Juncal.

Il 31enne nigeriano Aruna, n. 20 del ranking ITTF, ha raggiunto il suo ottavo sigillo portoghese, il quinto con lo Sporting dopo i tre con il Toledos. Al termine di un decennio nella Lega lusitana, il prossimo anno difenderà i colori del TC RhönSprudel Fulda-Maberzell in Bundesliga, con compagni come Ruwen Filus e Meng Fanbo.