Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Tamara Boros coach della Nazionale tedesca assoluta dopo le Olimpiadi di TokyoLa Nazionale tedesca femminile guarda avanti, a dopo le Olimpiadi di Tokyo, che sono state rinviate al 2021. Allora sarà Tamara Boros a guidare la squadra assoluta al posto di Jie Schöpp, che si occuperà della crescita dei giovani talenti, assumendo la responsabilità del gruppo cadette.

L'ex campionessa croata è stata l'ultima non asiatica a salire sul podio ai Campionati Mondiali, conquistando la medaglia di bronzo nel 2003 a Parigi. Agli Europei vanta tre ori, tre argenti e sei bronzi e ai Giochi del Mediterraneo tre ori e un argento. Ha partecipato ai Giochi del 1996, 2000, 2004 e 2008 e raggiunto nel 2002 il secondo posto nel ranking mondiale. Si è ritirata dall'attività agonistica nel 2012 e, dopo aver lavorato alla Werner Schlager Academy a Vienna, ha collaborato con la German Table Tennis Association, come coach della Nazionale Under 23.

Nel 2015 Boros è stata inserita nella "Hall of Fame" dell'Unione europea del tennistavolo e nel 2018, ha conseguito, presso la Facoltà di Kinesiologia dell'Università di Spalato, il Master in Sports Coaching, specializzato in tennistavolo, con una tesi intitolata:"Caratteristiche dei sistemi di gioco di base nel moderno tennistavolo femminile".

Con effetto immediato, Boros affiancherà Jie Schöpp, partecipando alle principali manifestazioni internazionali. Dopo Tokyo dovrà gestire un'eredità pesante. Con il tecnico di origine cinese la Germania ha infatti conquistato tre titoli europei a squadre, nel 2013, 2014, 2015 (e il secondo posto del 2017), e l'argento alle Olimpiadi di Rio. Nel 2019 si è imposta agli European Games di Minsk, ottenendo il pass per la prossima rassegna a cinque cerchi.