Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Borussia DüsseldorfNessuna partita di campionato nazionale o di Champions League e nessun torneo internazionale. I campioni del tennistavolo non gareggiano da mesi, a causa della pandemia da COVID-19, e torneranno in campo domani per l'inizio del circuito  "Düsseldorf Masters".

Il nuovo format, ovviamente senza pubblico, si svolgerà quasi settimanalmente, da giugno ad agosto, presso l'Arag CenterCourt, sede del Borussia Düsseldorf, il migliore club tedesco, e garantirà ai giocatori della Nazionale tedesca, del Borussia Düsseldorf e del gruppo di allenamento presso il German Table Tennis Center di Düsseldorf delle ottime occasioni di confronto.

Fra i partecipanti si segnalano i tedeschi Timo Boll, Dimitrij Ovtcharov e Patrick Franziska (assente, però, nel primo evento), che occupano rispettivamente il 10°, 11° e 16° posto del ranking mondiale congelato ad aprile, e dei primi 50 ci sarà anche lo svedese Kristian Karlsson, n. 24.

Il primo torneo si svolgerà domani e martedì e il secondo lunedì 8 e martedì 9 giugno.

A partire dalla terza settimana, le partite si giocheranno per tre giorni feriali. Ogni appuntamento prevede un tabellone al massimo di sedici pongisti. Ad agosto l'atto conclusivo vedrà impegnati otto atleti.

Domani, con il via alle 9,30 si disputeranno i match degli ottavi e il primo dei quarti di finali. Martedì toccherà agli atri tre quarti, alle semifinali e alla finale, sempre sulla distanza dei tre set su cinque.  

Entrambi i giorni del torneo di apertura e tutti gli altri eventi di Düsseldorf Masters saranno trasmessi in diretta su sportdeutschland.tv (https://tischtennis-deutschland.tv/), su www.tischtennis.de e su Borussia TV (http://tv.borussia-duesseldorf.de/) integralmente ripresi con tre telecamere.

Ecco il dettaglio degli ottavi:

1 Benedikt DUDA (5) - Gerrit ENGEMANN (13)

2 Steffen MENGEL (8) - Dennis KLEIN (14)

3 Anton KÄLLBERG (7) - Nils HOHMEIER (12)

4 Omar ASSAR (4) - Benno OEHME (15)

5 Dimitrij OVTCHAROV (2) - Fanbo MENG (10)

6 Timo BOLL (1) - Kirill FADEEV (16)

7 Kristian KARLSSON (3) - Cedric MEISSNER (11)

8 Dang QIU (6) - Tobias HIPPLER (9)