Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Lin Yun Ju batte Liam Pitchford alla Team World Cup 2019L'Inghilterra non è riuscita a ripetere l'impresa dello scorso anno  di qualificarsi alle semifinali della Team World Cup. Dopo il colpo a sensazione messo a segno nel girone ai danni del  Giappone e l'ottimo successo sull'Austria, i britannici si sono arresi nei quarti per 3-0 a Taipei, che è partita a razzo, con il 3-0 (11-9, 11-8, 11-2) in doppio di Liao Cheng-Ting e Chen Chien-An su Tom Jarvis e Paul Drinkhall.

Il bravissimo Lin Yun-Ju (nella foto), capace nel 2019 di una vera esplosione ai massimi livelli, ha costretto alla resa per 3-0 (11-9, 11-6, 13-11) l'eroe di due giorni fa Liam Pitchford e Chen Chein-An ha completato l'opera, con il terzo 3-0 (11-6, 11-8, 11-9) su Drinkhall.

Nell'ultimo quarto di finale la Corea del Sud ha prevalso per 3-1 sul Brasile, con il 3-1 (11-2, 11-4, 6-11, 11-8) di Jeoung Youngsik e Lee Sangsu su Gustavo Tsuboi ed Eric Jouti, e i 3-0 di Jang Woojin su Vitor Ishiy (11-6, 11-8, 11-4) e su Tsuboi (11-6, 11-1, 11-7), cui i sudamericani hanno risposto soltanto con il 3-1 (11-7, 11-8, 5-11, 11-8) di Jouti su Lee Sangsu.

Le semifinali maschili saranno dunque tutte asiatiche. Domani alle 3 della notte italiana la Corea affronterà Taipei e alle 9,15 la Cina sarà opposta al Giappone, in una sorta di finale anticipata.

Fra le donne la Cina ha evaso la sua pratica e si è guadagnata l'accesso al penultimo turno di domani alle 5. Ha superato per 3-0 gli Stati Uniti, con il 3-0 (12-10, 12-10, 11-7) di Chen Meng e Sun Yingsha su Amy Wang e Lily Zhang, il 3-0 (11-3, 11-8, 11-4) di Liu Shiwen su Wu Yue e il 3-1 (8-11, 11-8, 11-5, 11-5) di Sun Yingsha su Lily Zhang.

Avversarie delle cinesi saranno le taipeane, che hanno avuto la meglio per 3-2 su Hong Kong, con la doppietta di Cheng I-Ching, per 3-1 (7-11, 11-6, 12-10, 11-3) su Doo Hoi Kem e 3-1 (9-11, 11-8, 11-8, 11-7) su Lee Ho Ching, e il 3-0 (12-10, 12-10, 11-9) di Chen Szu-yu su Minnie Soo Wai Yam. Le hongkonghesi si erano portate in vantaggio, con il 3-1 (11-8, 11-8, 6-11, 11-8) in doppio di Lee Ho Ching e Minnie Soo Wai Yam su Cheng Hsien-Tzu e Chen Szu-Yu, e avevano poi pareggiato sul 2-2, con il 3-2 (11-5, 11-8, 7-11, 10-12, 11-9) di Doo Hoi Kem su Chen Hsien-Tzu.

La semifinale delle 11,15 opporrà la Corea al Giappone, quindi solo Asia anche fra le donne, con le stesse quattro protagoniste impegnate a giocarsi il titolo. Le coreane si sono imposte per 3-1 sull'Ucraina, in virtù del 3-0 (11-6, 11-8, 11-9) di Jeon Jihee e Yang Haeun su Tetyana Bilenko e Ganna Gaponova, del 3-0 (11-6, 11-4, 11-5) di Yang Haeun su Gaponova e del 3-0 di Jeon Jihee su Margaryta Pesotska, che aveva precedenteme avuto ragione per 3-2 (7-11, 11-8, 10-12, 11-7, 11-6) di Suh Hyowon.

Le nipponiche hanno regolato per 3-0 la Romania, con il 3-1 (7-11, 13-11, 11-5, 11-5) di Miu Hirano e Kasumi Ishikawa su Elizabeta Samara e Daniela Dodean Monteiro, il 3-0 (12-10, 11-7, 11-6) di Mima Ito su Bernadette Szocs e il 3-2 (11-8, 11-13, 11-6, 1012, 11-6) di Ishikawa su Dodean.

Tutte le partite di domani saranno trasmesse in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/tokyo-table-1/1784270.