Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Azzurri juniores allOpen di Croazia giovanile 2019Dopo aver compiuto un percorso netto nei gironi di qualificazione, le squadre azzurre juniores sono state battute nei quarti di finale del Croatia Junior & Cadet Open.

I ragazzi (nella foto da sinistra, Marco Cappuccio, Tommaso Giovannetti, Andrea Puppo e John Michael Oyebode) avevano di fronte Taipei 2 e hanno perso per 3-0. Hanno ceduto, nell'ordine, Puppo per 3-0 (9-11, 5-11, 5-11) a Tai Ming-Wei, Oyebode per 3-1 (9-11, 11-9, 9-11, 6-11) a Li Hsin-Yu e Cappuccio per 3-2 (13-11, 13-11, 9-11, 7-11, 2-11) a Peng Chih.

Arbitri italiani allOpen di Croazia giovanile 2019Il team femminile, guidato da Giuseppe Del Rosso, è stato superato per 3-0 dalla Cina. Jamila Laurenti ha costretto al quinto set (13-11, 2-11, 7-11, 12-10, 4-11) Yuan Yuan. Più nette le sconfitte di Arianna Barani, per 3-0 (9-11, 2-11, 3-11) a opera di Wu Yangchen, e di Valentina Roncallo, per 3-0 (3-11, 8-11, 7-11) per mano di Zang Xiaotong.

Va quindi in archivio l'Open giovanile che si è disputato a Varazdin e che ha coinvolto sul fronte italiano anche i quattro arbitri Renato Agagliate, Angelo Zambetti, Gianbeppe Cuatto e Cosimo D'Amuri (da sinistra a destra nella foto).