Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Omega Sport Center di OlomoucIl circuito mondiale si è trasferito da Panagyurishte a Olomouc, che sarà sede, nell’Omega Sport Center, dell’Ittf World Tour Czech Open. Le partite saranno trasmesse in diretta streaming sui primi tre tavoli sulla Web Tv dell’Ittf al link https://tv.ittf.com/.

Saranno in gara anche tre dei sei italiani che hanno disputato l’Asarel Bulgaria Open della scorsa settimana, Leonardo Mutti (Aeronautica Militare) e Giorgia Piccolin e Debora Vivarelli (Centro Sportivo Esercito), e a loro si unirà Jamila Laurenti (Gruppi Sportivi della Polizia di Stato - Fiamme Oro), che tornerà all’attività dopo aver conquistato la medaglia d’argento nel singolare juniores ai campionati Europei Giovanili di Ostrava. I tecnici al seguito saranno Antonio Gigliotti in campo maschile e il coach della Nazionale assoluta Maurizio Gatti nel femminile.

Domani e mercoledì si svolgeranno i turni di qualificazione e da giovedì a domenica saliranno alla ribalta i tabelloni e eliminazione diretta. Gli azzurri saranno impegnati nei singolari e nel doppio femminile con Piccolin e Vivarelli.

Domani nel preliminary round 1 Mutti affronterà alle ore 11,45 italiane il ceco Radek Skala e nel preliminary round 2 Vivarelli alle 13,15 sarà opposta alla cinese Fan Siqi (al tavolo 1 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/czech-open-table-1/1678450), Piccolin alle 14,05 alla vincente fra la ceca Tamara Tomanova e la slovacca Eva Jurkova, e Laurenti alla stessa ora alla brasiliana Bruna Takahashi.

Nel doppio femminile Piccolin e Vivarelli mercoledì alle 16,50 sfideranno le ceche Aneta Kucerova e Katerina Tomanovska (al tavolo 1 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/czech-open-table-1/1678458).

I campioni uscenti sono il cinese Zheng Peifeng, che partì dalle qualificazioni e arrivò fino in fondo, battendo per 4-2 in finale il portoghese Marcos Freitas, e la giapponese Kasumi Ishikawa, che confermò il pronostico da n. 1 del seeding e superò nell’atto conclusivo per 4-2 la qualificata cinese Wen Jia.

Le teste di serie maschili sono i giapponesi Tomokazu Harimoto (n. 1), reduce dal successo in Bulgaria, Koki Niwa (n. 5) e Jun Mizutani (n. 6), il brasiliano Hugo Calderano (n. 2), fresco vincitore dei Pan American Games, i tedeschi Timo Boll (n. 3), al rientro dopo la medaglia d'oro conquistata agli European Games, Dimitrij Ovtcharov (n. 4) e Patrick Franziska (n. 10), i coreani Lee Sangsu (n. 7) e Lim Jonghoon (n. 13), l’inglese Liam Pitchford (n. 8), il taipeano Lin Yun-Ju (n. 9), l’hongkonghese Wong Chun Ting (n. 11), il bielorusso Vladimir Samsonov (n. 12), l’indiano Sathiyan Gnanasekaran (n. 14), il francese Simon Gauzy (n. 15) e il ceco Pavel Sirucek (n. 16). Attenzione al detentore Zheng Peifeng e all'altro cinese Zhao Zihao, finalista a Panagyurishte, che disputeranno i preliminary round.

Fra le donne sono già ammesse al tabellone le giapponesi Kasumi Ishikawa (n. 1), Mima Ito (n. 2), Miu Hirano (n. 3) Saki Shibata (n. 7), Hitomi Sato (n. 8), Miyu Kato (n. 12) e Honoka Hashimoto (n. 13), le coreane Suh Hyowon (n. 4) e Jeon Jihee (n. 9), la singaporeana Feng Tianwei (n. 5), le cinesi He Zhuojia (n. 6) e Chen Xingtong (n. 11), finalista e vincitrice in Bulgaria, l’austriaca Sofa Polcanova (n. 10), la tedesca Petrissa Solja (n. 14), la portoricana Adriana Diaz (n. 15), oro ai Pan Am Games, e la ceca Hana Matelova (n. 16).