Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Campionati Europei Universitari di Camerino 2019 gare a squadre 3Ai Campionati Europei Universitari di Camerino, sono stati definiti gli accoppiamenti delle finali a squadre Alle ore 18 a giocarsi i titoli saranno in campo maschile i turchi della Nisantasi University e i russi della Magnitogorsk State Technical University e nel femminile le inglesi della University of Nottingham e le russe della Kazan Innovative University.

La Nisantasi ha battuto per 3-1 la The State School of Higher Education in Zamosc, grazie alla doppietta di Ibrahim Gunduz, per 3-1 (9-11, 11-6, 11-3, 11-5) su Marcin Litwiniuk e 3-0 (12-10, 11-4, 11-5) su Piotr Chodorski, e al punto di Ziver Gunduz, per 3-2 (7-11, 11-8, 14-12, 9-11, 13-11) su Ihor Zavadskyi. Per i polacchi Chodorski ha superato per 3-1 (8-11, 11-8, 11-5, 11-7) Abdullah Yigenler.

La Magnitogorsk ha regolato per 3-0 i polacchi della Rzeszow University of Technology, con il 3-0 (11-4, 11-5, 11-4) di Kirill Shvets su Daniel Lis, il 3-2 (4-11, 9-11, 11-7, 11-4, 11-6 di Aleksandr Tiutriumov su Robert Floras e il 3-1 (11-5, 10-12, 11-4, 11-8) di  Ilia Isakov su Rafal Tatarczuch.

Fra le donne Nottingham ha avuto la meglio per 3-0 sulle russe della Magnitogorsk State Technical University, in virtù del 3-1 (12-10, 4-11, 12-10, 11-9) di Haoyu Liu su Ekaterina Guseva, il 3-0 (11-6, 11-5, 15-13) di Diruiqi Yang su Ekaterina Cherniavskaia e il 3-0 (11-8, 11-3, 11-8) di Hu Li Tay su Viktoriia Kandybina.

Kazan si è imposto per 3-2 sulle croate della University of Zagreb. Le russe si sono portate in vantaggio, con il 3-1 (8-11, 11-8, 11-8, 12-10) di Ekaterina Okhotnikova su Ida Jazbec, e le turche hanno ribaltato la situazione, con il 3-2 (11-7, 10-12, 8-11, 12-10, 15-13) di Klara Cakol su Daria Shadrina e il 3-2 (7-11, 11-8, 11-5, 7-11, 11-8) di Magdalena Basic su Diana Ivanova. Negli ultimi due singolari è stato il Kazan a impattare, con il 3-1 (11-2, 6-11, 11-5, 11-7) di Okhotnikova su Cakol, e a operare il sorpasso decisivo, con il 3-0 (15-13, 11-8, 11-3) di Shadrina su Jazbec.  

Nelle semifinali di consolazione maschili i francesi della University of Artois-Lievin hanno disposto per 3-1 degli ucraini della Poltava National Technical Yuri Kondratzuk University e gli svizzeri della University of Neuchatel hanno piegato per 3-0 i bulgari della Sofia University.

Ora sono in corso i tabelloni dei singolari e alle 17 si disputerà il pre-turno dei doppi.