Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

GIOVANNETTI Tommaso Italian Open 2019Al Polish Junior & Cadet Open la prima giornata ha proposto l'inizio dei match dei gironi di qualificazione dei singolare juniores. Nei primi due round i ragazzi hanno fatto quasi l'en plein e in particolare si segnala il successo per 3-1 (5-11, 11-7, 11-6, 11-8) sul francese Fabio Rakotoarimanan di Tommaso Giovannetti (nella foto di Ioan Nechita), che si è ripetuto con il 3-2 (10-12, 11-9, 6-11, 11-5, 11-6) sul polacco Patryk Pysk.

Hanno vinto anche Andrea Puppo, per 3-0 (11-8, 11-7, 13-11) sull'israeliano Tal Israeli e 3-0 (12-10, 11-3, 11-5) sullo slovacco Kamil Pach, e John Michael Oyebode, per 3-0 (11-7, 11-5, 11-7) sul romeno Andrei Tomica e 3-2 (11-8, 12-10, 8-11, 8-11, 14-12) sul polacco Michal Malachowski. Marco Antonio Cappuccio ha superato per 3-0 (11-5, 11-3, 11-8) il bielorusso Viachaslau Belakon e ha poi perso per 3-1 (11-8, 5-11, 8-11, 9-11) contro il croato Jakov Jakelic.

Valentina Roncallo è stata battuta in rimonta per 3-2 (11-6, 11-5, 6-11, 10-12, 4-11) dalla kazaka Anel Bakhyt e per 3-0 (7-11, 9-11, 3-11) dalla russa Vlada Voronina. Arianna Barani ha ceduto per 3-1 (5-11, 11-6, 6-11, 6-11) all'ucraina Uliana Dronova e per 3-0 (9-11, 3-11, 8-11) alla polacca Maja Miklaszewska.