Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ittf Challenge Series 2019Il calendario agonistico dell’Ittf Challenge Series raddoppierà questa settimana  gli appuntamenti e le Nazionali azzurre parteciperanno sia al Challenge Plus Oman Open sia al Challenge Spanish Open. Entrambe le manifestazioni saranno coperte in diretta streaming su due tavoli dalla Web Tv dell'Ittf al link https://tv.ittf.com/.

A Muscat, in Oman (tre ore avanti rispetto all'Italia), si giocherà da mercoledì a domenica, con i primi due giorni dedicati alle qualificazioni. L’Italia sarà rappresentata da Niagol Stoyanov (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre) e Mihai Bobocica (Aeronautica Militare), che sono teste di serie n. 21 e n. 25 e dunque di diritto in tabellone.

Le prime dieci teste di serie maschili sono lo svedese Mattias Falck, i taipeani Chuang Chih-Yuan e Lin Yun-Ju, gli indiani Sathiyan Gnanasekaran e Sharath Kamal Achanta, il tedesco Ricardo Walther, il francese Emmanuel Lebesson, i brasiliano Gustavo Tsuboi, il portoghese Tiago Apolonia e lo statunitense Kanak Jha e le femminili la taipeana Cheng I-Ching le giapponesi Miu Hirano, Hitomi Sato e Saki Shibata, la romena Bernadette Szocs, la nipponica Honoka Hashimoto, la tedesca Petrissa Solja, la thailandese Suthasini Sawettabut, la giapponese Hina Hayata e l’americana Wu Yue.

Bobocica e Stoyanov saranno in gara anche in doppio.

A Guadalajara, in Spagna, le tempistiche saranno le stesse e sul fronte azzurro saranno presenti nel settore maschile Antonino Amato (Top Spin Messina), Leonardo Mutti e Marco Rech Daldosso (Aeronautica Militare), Jordy Piccolin e Daniele Pinto (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre) e Gabriele Piciulin (Marcozzi Cagliari), con il tecnico Antonio Gigliotti, e nel femminile Giorgia Piccolin e Debora Vivarelli (Centro Sportivo Esercito), con il coach della Nazionale assoluta Maurizio Gatti.

I primi dieci del seeding sono il tedesco Ruwen Filus, l’austriaco Robert Gardos, il brasiliano Eric Jouti, il ceco Lubomir Jancarik, il messicano Marcos Madrid, l’inglese Samuel Walker, il francese Alexandre Robinot, il belga Robin Devos, il brasiliano Thiago Monteiro e l’argentino Horacio Cifuentes. Fra le donne le più quotate sono la giapponese Miyu Kato, la portoricana Adriana Diaz, la lussemburghese Ni Xia Lian, la ceca Hana Matelova, la slovacca Barbora Balazova, la spagnola Maria Xiao, la tedesca Sabine Winter, la polacca Natalia Partyka, la brasiliana Bruna Takahashi e la lussemburghese Sarah De Nutte.

Vivarelli e Piccolin sono teste di serie n. 18 e n. 21 e già ammesse al main draw.

Sono iscritti anche al singolare Under 21 Amato, che è testa di serie numero 11, Pinto e Piciulin. Faranno il doppio Amato e Pinto, Piccolin e Piciulin e Vivarelli e la statunitense Lily Zhang (teste di serie numero 7).