Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

John Michael Oyebode 2Dopo la disputa dell'Open di Repubblica Ceca a Hodonin, il circuito giovanile internazionale proseguirà questa settimana con l'Ittf Swedish Junior & Cadet Open, che si svolgerà a Orebro da domani a domenica. Vi parteciperanno 326 atleti (184 pongisti e 142 pongiste), provenienti da 37 Paesi.

L'Italia sarà rappresentata da Marco Antonio Cappuccio (Campomaggiore Terni), John Michael Oyebode (nella foto) e Carlo Rossi (Marcozzi Cagliari) e Andrea Puppo (Tennistavolo Genova Cervino), guidati dal tecnico federale Lorenzo Nannoni, e, a titolo societario, da Alessandro Cicchitti (Aon Milano Sport) e Fabio Landolfi, Cristian Mellino, Giovanni Novi, Riccardo Varone, Asia Bertolaccini (Polisportiva P.G. Frassati) e Gaia Smargiassi (Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer), seguiti da Aldo Pacchioli e da Eliseo Litterio.

Domani e giovedì andranno in scena le gare individuali juniores, venerdì e sabato i singolari minicadet e sabato e domenica quelli cadetti.

La manifestazione comprenderà anche la 47ª edizione del Safir International Tournament, il cui programma prevede venerdì i singolari maschili e femminili Elite, sabato quelli di classe I, gli Under 21 e gli Under 16 e domenica gli Under 18 e gli Under 14.

Domani nei gironi di qualificazione dei singolari juniores Oyedobe affronterà alle ore 9 l'inglese Naphat Boonyaprapa e alle 10,30 l'olandese Barry Berben, Varone alle 9 il finlandese Noah Stein, alle 10,30 il polacco Lukasz Sokolowski e alle 12 il danese Peter Svenningsen, Novi alle 9,30 il singaporeano Quek Yang Izaac, alle 11 l'egiziano Yassin Wael e alle 12,30 l'inglese Shayan Siraj, Mellino alle 9,30 lo statunitense Jonathan Qin, alle 11 il sanmarinese Andrea Morri e alle 12,30 lo svizzero Barish Moullet, Cappuccio alle 9,30 il singaporeano En Shane Samuel Lau, alle 11  lo svedese Jonatan McDonald e alle 12,30 l'inglese Felix Thomis, Landolfi alle 9,30 l'estone Oskar Pukk, alle 11 il lettone Aleksandrs Pahomovs e alle 12,30 l'olandese Tim Gras e Cicchitti alle 9,30 il francese Fabio Rakotoarimanana, alle 11 l'americano Kai Jiang e alle 13 il russo Sergey Ryzhov.

Carlo Rossi, testa di serie numero 5, e Andrea Puppo, n. 13, sono già ammessi al tabellone.

In campo femminile Smargiassi sarà opposta alle 10 alla russa Vlada Voronina, alle 11,30 alla giapponese Sakura Yokoi e alle 13 alla kazaka Sarvinoz Mirkadirova e Bertolaccini alle 10,30 alla svedese Hannah Holgersson, alle 12 alla kazaka Alexandra Smirnova e alle 13,30 alla tedesca Yuki Tsutsui.

In doppio nei trentaduesimi domani alle 15,30 se la vedranno Cappuccio e Oyebode con gli inglesi Naphat Boonyaprapa e Joseph Cope, Cicchitti e l'olandese Tim Gras con l'altro olandese Elwin Huiden e il polacco Lukasz Sokolowski, Mellino e Novi con l'irlandese Owen Cathcart e il norvegese Borgar Haug e Landolfi e Varone con il lettone Daniels Kogans e il salvadoregno Diego Orantes. Alle 16 Bertolaccini e Smargiassi avranno come avversarie le statunitensi Kayleigh Cui e Purvi Soni.

Puppo e Rossi sono già nei sedicesimi e alle 16,30 sfideranno i vincenti fra gli svedesi Elliot Lundqvist e Carl Sahle e i polacchi Szymon Kolasa Maksym Miastowski.