Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Gruppo arbitri Campionati Italiani Assoluti Bolzano 2019Ha preso il via al Centro Tennistavolo “Maso della Pieve” di Bolzano la seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti, con i primi match dei gironi di qualificazione dei singolari. Sono in corso quelli maschili, mentre alle ore 12 toccherà ai femminili.

In campo maschile le teste di serie sono 1) Niagol Stoyanov (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), 2) Mihai Bobocica (Aeronautica Militare), 3)  Jordy Piccolin (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), 4) Leonardo Mutti (Aeronautica Militare), 5) Daniele Pinto (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), 6) Marco Rech Daldosso (Aeronautica Militare), 7) Maurizio Massarelli (Tennistavolo Ennio Cristofaro), 8) Matteo Mutti (Milano Sport Tennistavolo), 9) Antonino Amato (Top Spin Messina), 10) Paolo Bisi (Cral Comune di Roma), 11) Damiano Seretti (Top Spin Messina), 12) Gabriele Piciulin (Marcozzi Cagliiari), 13) Francesco Lucesoli (Upr Montemarciano), 14) Romualdo Manna (Apuania Carrara), 15) Luca Bressan (Tennistavolo Castel Goffredo), 16) Stefano Tomasi (Marcozzi), 17) Carlo Rossi (Marcozzi), 18) Lorenzo Ragni (Il Circolo Prato 2010), 19) Luigi Rocca (King Pong) e 20) John Michael Oyebode (Marcozzi).

Stoyanov e Bobocica, che non svolgono attività nazionale, sono stati inseriti come prime due teste di serie sulla base del ranking internazionale, che li vede come gli italiani con la classifica più alta. Anche Rossi gioca all’estero e la sua posizione è stata giudicata la più congrua, anche tenendo conto del posizionamento internazionale. Gli altri pongisti hanno usufruito della graduatoria FITeT.

Fra le donne il seeding vede in sequenza la n. 1 Debora Vivarelli (Centro Sportivo Esercito), la n. 2 Giorgia Piccolin (Centro Sportivo Esercito), la n. 3 Chiara Colantoni (Tennistavolo Castel Goffredo), la n. 4 Jamila Laurenti (Gruppi Sportivi della Polizia di Stato - Fiamme Oro), la n. 5 Tan Wenling Monfardini (Tennistavolo Castel Goffredo), la n. 6 Veronica Mosconi (Polisportiva Bagnolese), la n. 7 Le Thi Hong Loan (Tennistavolo Castel Goffredo), la n. 8 Giulia Cavalli (Eppan Tischtennis Raiffeisen), la n. 9 Cristina Semenza (Polisportiva Bagnolese), la n. 10 Krisztina Nagy (Tennistavolo Coccaglio), la n. 11 Nicole Arlia (Tennistavolo Castel Goffredo), la n. 12 Arianna Barani (Anspi Tennistavolo Cortemaggiore), la n. 13 Katja Milic (Sportni Krozek Kras), la n. 14 Ileana Irrera (Anspi Tennistavolo Cortemaggiore), la n. 15 Bianca Bracco (Alfieri di Romagna TT Edera) e la n. 16 Martina Nino (Tennistavolo Torino).

Le attuali classifiche FITeT non recepiscono la reale attività svolta dalle atlete iscritte, perché Piccolin e Monfardini disputano il Campionato a squadre tedesco e non hanno partecipato ancora ad alcun evento nazionale individuale, Laurenti è tesserata per un club (Gruppi Sportivi Polizia di Stato) che non svolge attività a squadre e non è stata impegnata in ambito nazionale neanche sul fronte individuale. Vivarelli gioca in Italia a squadre, ma non ha risultati individuali. Si è dunque deciso per le prime quattro di adottare il ranking ITTF e alle loro spalle si è valutato d’inserire Monfardini, in virtù del suo passato di atleta di altissimo livello e del suo presente in una realtà competitiva come la seconda divisione tedesca. Per le altre atlete si è recepita la classifica FITeT.

Nel pomeriggio, al termine della fase eliminatoria, verranno disputati i sedicesimi e gli ottavi del tabellone, Un programma che impegnerà il gruppo arbitrale, coordinato dal Giudice Arbitro Emilia Pulina e ritratto nella foto di Marta Moratti.