Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Jean Michel SaiveDa grande campione a grande dirigente. Jean-Michel Saive è il nuovo presidente del Comitato Olimpico e Interfederale del Belgio.

Il 51enne di Liegi nella sua carriera agonistica è stato numero 1 del ranking internazionale per 515 giorni dal 1994 al 1996. Ha partecipato a sette edizioni consecutive delle Olimpiadi, da Seul 1998 a Londra 2012 ed è stato portabandiera nel 1996 ad Atlanta e nel 2004 ad Atene.

Ai Mondiali ha conquistato la medaglia d'argento in singolare nel 1993 a Göteborg e a squadre nel 2001 a Osaka. Agli Europei ha vinto il titolo in singolare nel 1994 a Birmingham e l'argento nel 1992 a Stoccarda e ad Aarhus nel 2005 e si è piazzato secondo nel doppio misto nel 1990 a Göteborg e nel doppio maschile nel 1994 e terzo a squadre nel 2008 a San Pietroburgo.

Saive è stato componente del Consiglio di Amministrazione del Comitato Olimpico Belga dal 2009 e dal 2017 era uno dei vicepresidenti. Nell'elezione di ieri ha ottenuto 77 voti, pari al 66,38%, e ha battuto la ex judoka Heidi Rakers, bronzo olimpico a Barcellona 1992. Subentra a Pierre-Olivier Beckers, che era presidente dal 2004.