Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Logo FitetIl Consiglio Federale della FITeT si è riunito in videoconferenza.

I lavori sono stati aperti dall'approvazione del verbale del Consiglio dell'8 maggio.

Nelle sue comunicazioni il presidente Renato Di Napoli ha ricordato che si sono svolte le Assemblee Nazionali del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e del Comitato Italiano Paralimpico e che, a nome del Consiglio, ha rivolto le congratulazioni ai presidenti Giovanni Malagò e Luca Pancalli, che sono stati confermati alla guida dei rispettivi Enti per il quadriennio 2021-2024.

Giovedì 27 Maggio la conferenza stampa del progetto promozionale “Ping Pong Tour 2021 a TTX experience #Restart# è stata molto partecipata dai Referenti delle istituzioni politiche e sportive italiane e con un’ampia presenza anche delle amministrazioni locali. Il presidente ha ringraziato tutti coloro che si sono spesi per la buona riuscita dell’evento.

Lo stesso giorno si è tenuto il webinar per la formazione dei docenti nell’ambito del progetto paralimpico “TennistavolOltre Plus” e anche in questo caso il riscontro è stato ottimo.

Di Napoli ha sottolineato che martedì 1° giugno la FITeT proporrà ufficialmente la sua candidatura all’organizzazione dei Campionati Europei Veterani del 2022, per i quali l’Italia sarà in concorrenza con la Danimarca. A questo proposito, è stato proiettato il video che accompagnerà la presentazione. Come sede della manifestazione è stata scelta la Fiera di Rimini,

È intanto ripartito il progetto “Racchette in Classe”, che, compatibilmente con la difficoltà del momento che stiamo vivendo, ha ricevuto un buon numero di adesioni. Si tratta di un’iniziativa della massima importanza, nella quale la Federazione crede moltissimo, nell’ottica di far conoscere il tennistavolo all’interno del mondo scolastico e di porre le basi per l’incremento del proprio movimento di praticanti.

Il presidente si è soffermato sull’avvio dell’intenso programma agonistico, che proseguirà fino all’inizio di luglio. Si sono conclusi con successo i Campionati Italiani Paralimpici di Cadelbosco di Sopra, ai quali è intervenuto anche il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, e Di Napoli ha ringraziato per l’impegno sul territorio il presidente del Comitato Regionale William Santini e il consigliere federale Davide Scazzieri.

Anche il Trofeo Transalpino a Lignano Sabbiadoro e i Campionati Italiani Veterani a Riccione sono andati in archivio con grande soddisfazione, mentre sono in corso, sempre al PlayHall, i tricolori di Categoria. Il 16-17 giugno a Terni si disputerà la Coppa Italia maschile e fra fine giugno e inizio luglio al PalaTennistavolo “Aldo De Santis” toccherà alla seconda parte dei Campionati Italiani Giovanili, riservati a Giovanissimi, Ragazzi e Allievi.

Questo massiccio complesso di iniziative a favore delle società richiederà un potenziamento dell’organico dello staff, per consentire un funzionamento sempre più fluido e soddisfacente della macchina organizzativa.

Di Napoli si è complimentato con la Brunetti Castel Goffredo, che si è laureata campione d’Italia femminile.

Il 3 giugno inizierà a Lasko, in Slovenia, il Torneo Mondiale di Qualificazione Paralimpica e l’auspicio è che la Nazionale azzurra possa incrementare il numero degli atleti, che al momento ammonta a cinque, che parteciperà alle Paralimpiadi di Tokyo.

Il 1° giugno la International Table Tennis Federation comunicherà i nomi degli atleti e delle atlete che si qualificheranno alle Olimpiadi sulla base del ranking.

Il Consiglio sta elaborando nuove idee per questo settore, che richiederanno una significativa ristrutturazione, che sarà ufficializzata in occasione della prossima riunione.

Si è poi passati alla ratifica delle deliberazioni del presidente.

Successivamente sono stati approvati i provvedimenti amministrativi relativi ai vari settori federali.

Per quanto riguarda gli Affari Generali, sono stati legittimati i risultati dell’Assemblea Elettiva del Comitato Provinciale di Messina e sono stati nominati i nuovi delegati provinciali della Puglia e della Basilicata.

È stata approvata la tabella delle tasse di affiliazione e riaffiliazione delle società a partire dal 1° giugno e del tesseramento per l’attività amatoriale e promozionale, che sarà resa nota alle società nei prossimi giorni.

Sono state ratificate le nomine dei giudici sportivi territoriali di Liguria, Basilicata e Aosta.

È stato approvato il regolamento in materia di protezione dei dati personali.

Il Consiglio ha poi dato il suo assenso alla composizione delle Commissioni e dei Gruppi di Lavoro federali.

Dopo aver preso in esame una serie di altri provvedimenti e aver assunto le relative delibere, il Consiglio Federale ha terminato i suoi lavori.