Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

LOGO FITET okIl Consiglio Federale nella sua ultima riunione del 20 febbraio 2021 ha deliberato l’assegnazione alle società sportive affiliate dei contributi integrativi conferiti alla FITeT dalla società Sport e Salute S.p.a.

Come previsto dai criteri di assegnazione, che sono stati pubblicati, assieme alle tabelle di attribuzione dei contributi nell’ambito di ciascuno degli interventi individuati, nell’apposita sezione del sito federale (https://www.fitet.org/la-federazione/contributi-alle-società.html), l’erogazione dei contributi potrà avvenire solo successivamente all’invio da parte delle società di alcuni documenti.

Nel caso dei contributi per “Voucher”, sarà necessario sottoscrivere un patto d’onore (allegato) tra la FITeT e la società assegnataria con il quale quest’ultima s’impegna a rispettare la finalizzazione del contributo assegnato.

Nel caso dei contributi per “Emergenza Covid”, sarà necessario sottoscrivere un’autocertificazione (allegata) relativa ai costi sostenuti nel corso della stagione agonistica per ciascuna delle seguenti voci e per i quali sia possibile esibire attestazione di acquisto:

  • attività di sanificazione della palestra;
  • effettuazione tamponi antigenici per atleti partecipanti;
  • acquisto DPI (mascherine, gel igienizzanti, guanti chirurgici, ecc.);
  • acquisto materiali di allestimento per garantire adozione misure di prevenzione dei protocolli FITeT.

I documenti, congiuntamente al modulo (allegato) con il quale indicare la modalità di pagamento prescelta, dovranno pervenire, esclusivamente a mezzo PEC, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le società che non faranno pervenire la documentazione richiesta entro il 30 aprile 2021 perderanno il diritto all’ottenimento del contributo.