Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Logo ITTF 2Dopo aver ricevuto un rapporto di aggiornamento completo dalla Task Force COVID-19, che è stata istituita per monitorare da vicino la situazione globale, e dopo le discussioni con le principali parti interessate, Il Comitato Esecutivo dell'International Table Tennis Federation si è riunito ieri, in occasione dell'Olympic Day.

Ha concordato con il Comitato Organizzatore locale (LOC) di Busan che i Campionati Mondiali a squadre saranno posticipati ai primi mesi del 2021. La data esatta della rassegna iridata sarà decisa nella prossima riunione del Comitato Esecutivo del 10 luglio.

In termini di calendario 2020, ITTF sta esplorando la possibilità di organizzare eventi alternativi, che potrebbero essere implementati, nel caso in cui la pandemia da COVID-19 non consentisse la messa in scena di gare internazionali aperte a tutti, come inizialmente previsto. Dato il continuo sviluppo del virus, il Comitato Esecutivo attenderà che la situazione migliori ulteriormente prima di prendere le decisioni definitive.

L'ITTF sta seguendo attentamente la situazione per quanto riguarda la disputa delle World Cup maschile e femminile di quest'anno.

Sta anche esaminando le possibili opzioni per i Mondiali di singolare del 2021 negli Stati Uniti, che non sarà possibile organizzare nelle loro date originali (17-26 giugno 2021), in attesa delle date finali dell'evento di Busan.

Tutti gli eventi che si svolgeranno seguiranno un rigoroso protocollo anti COVID-19, che privilegia la salute e la sicurezza di tutti i partecipanti.

L'Assemblea Generale Annuale (AGM) dell'ITTF si terrà, come programmato, il 28 settembre 2020, ma in videoconferenza.

Il Comitato Esecutivo ha ricevuto i rendiconti finanziari certificati del 2019 e ha convenuto di sottoporli alle Associazioni dei Paesi membri e per l'approvazione all'AGM.

Ha poi coinvolto Khalil Al-Mohannadi all'interno del World Table Tennis (WTT) Board.

Il Comitato è stato infine informato che la Commissione per la selezione riguardante il progetto Home of Table Tennis, volto a scegliere la nuova sede del Quartier Generale dell'ITTF, si riunirà nelle prossime settimane, per stabilire un calendario rivisto per la procedura di gara.