Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PING PONG Summer Camp 2019Grazie all’ottimo risultato della collaborazione tra FITeT, Acsi, Istituto Confucio (Scuola Superiore S. Anna di Pisa) e la società organizzatrice ASD TT ACSI PISA,  si svolgerà anche quest’anno, dal 15 al 19 e dal 22 al 26 luglio,  il campus di tennistavolo e lingua cinese, diretto dagli stessi maestri di tennistavolo dell’anno scorso, provenienti dall’Università di Chonquing. Sarà uno scambio linguistico sportivo, che vedrà alternarsi attività pongistiche in palestra, guidate dai maestri cinesi, in collaborazione con i tecnici federali FITeT, e corsi di apprendimento delle basi della lingua cinese, finalizzate al tennistavolo.

L’iniziativa  l’anno scorso ha avuto un grande successo,  con l’interessamento della Gazzetta dello Sport, che ha pubblicato un articolo dedicato. Quest’anno il campus si arricchisce ulteriormente con due importanti novità. Ci sarà una giornata speciale, sabato 20 luglio, nella quale la Federazione organizzerà un corso di aggiornamento per i nostri tecnici, che si confronteranno con i maestri cinesi, e la ASD presenterà il primo prototipo operativo di tavolo sensorizzato, grazie alla collaborazione di una società spin - off del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa e di Marco Malvaldi,

È stato messo a punto a Pisa e reso operativo, con l’utilizzo di sensori acustici coadiuvati da telecamere, con la creazione di un apposito software  che permette la ripresa video e la tracciatura della pallina sul tavolo in tempo reale, il punto di impatto, la velocità di ingresso e di uscita e la traiettoria. Il tutto misurato e ripreso da telecamere, misurando matematicamente l’efficacia dei propri colpi e con la possibilità di salvare l'allenamento su supporto esterno, al fine di poterlo poi, colpo per colpo, analizzare. Si tratta del primo prototipo operativo in Italia e tutti i tecnici delle nostre società sono invitati a partecipare gratuitamente.