Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Logo FITET generica 08Si è riunito nella sede della FITeT il Consiglio Federale, che si è aperto con un momento di raccoglimento in ricordo di Edith Santifaller, personaggio molto importante per il ruolo di prim'ordine svolto, sia nelle vesti di atleta sia di dirigente, al servizio del tennistavolo italiano. Il presidente ha voluto intitolare alla sua memoria i recenti Campionati Italiani Veterani, che si sono svolti a Orbetello. 

Nelle sue comunicazioni il presidente Renato Di Napoli ha spiegato il mutamento di scenario avvenuto nello sport italiano. Il Governo, come noto, ha infatti apportato delle modifiche sostanziali alla gestione dello sport. La società Coni Servizi Spa ha cambiato denominazione in Sport e Salute Spa, che assume un ruolo centrale nella gestione delle politiche sportive nel nostro Paese.  Nei giorni scorsi è avvenuto l’insediamento ufficiale dell'ing. Rocco Sabelli come Presidente e Amministratore Delegato della società.

Il profondo  cambiamento avvenuto impone alla nostra Federazione una valutazione attenta delle dinamiche che caratterizzeranno il nuovo assetto gestionale che, come è ormai chiaro, sarà indirizzato non solo alla promozione e valorizzazione delle attività agonistiche e di vertice, ma anche di pratiche sportive rivolte al benessere delle persone. La FITeT, che aveva già iniziato a percorrere questa strada, saprà certamente interpretare, con coerenza e professionalità, questa nuova visione.

La Federazione sta collaborando strettamente con Aru, l’Agenzia Regionale per le Universiadi di Napoli 2019, per l'organizzazione dell'evento. A tal scopo verrà garantita la fornitura di diversi servizi organizzativi in ambito tecnico-sportivo e logistico, per la buona riuscita del torneo.

Il presidente Di Napoli ha sottolineato con soddisfazione come sia arrivata al termine una nuova stagione del progetto “Racchette di Classe”. La festa conclusiva, che si è svolta al Foro Italico alla presenza di molte autorità sportive e istituzionali, ha visto la partecipazione entusiasta di centinaia di bambini. Sono state anche premiate le due società pongistiche Batti 5 e Vigor Velletri.

Al momento i tesserati promozionali riferiti al progetto sono stati circa 4.500, ci si auspica, tuttavia, nei prossimi giorni di raggiungere quota 6.000 - 7.000. 

Anche il progetto scolastico TennistavolOltre, rivolto agli alunni con disabilità e finanziato dalla Fondazione Vodafone Italia, sta ultimando il suo percorso. Il progetto ha coinvolto oltre mille alunni con disabilità di 25 Province e 11 Regioni. Il prossimo 23 maggio al Centro Sportivo Paralimpico "Tre Fontane" di Roma ci sarà la festa finale, alla presenza di circa 200 persone provenienti da tutta Italia e di molte personalità politiche e sportive.

È stato rinnovato  il contratto con Sport e Salute Spa per la gestione della palestra dello Stadio Olimpico fino al 31 marzo 2020.

Sta procedendo la pianificazione del progetto per il lancio in Italia del TTX, nuova pratica sportiva amatoriale promossa dall'ITTF. L'evento, che verrà co-organizzato con ITTF e con la collaborazione di un advisor sportivo,  si chiamerà “Roma Ping Pong Festival” e verrà svolto a Roma in via dei Fori Imperiali, di fronte al Colosseo, dove sarà allestito, per l'occasione, un vero e proprio villaggio con 30 tavoli e un programma denso di attività.

L’ITTF ha, inoltre, affidato alla FITeT l'organizzazione di un torneo appartenente al circuito mondiale Challenge, in programma dall’1 al 5 aprile del 2020 a Riccione, che è già al centro della stretta attualità e si prepara a ospitare  i Campionati Italiani di categoria. Nello stesso anno potrebbe essere organizzato anche un evento del circuito Veterans World, che debutta nel 2019.

Dopo l’insediamento della nuova Giunta, si è instaurata nuovamente un’ottima collaborazione con il Comune di Terni e con l’assessore allo Sport, Elena Proietti, con la quale si sta lavorando per favorire nuove e più importanti forme di collaborazione per rendere la città di Terni, e il suo PalaTennistavolo, ancor di più punto di riferimento per la Federazione. 

Il presidente Di Napoli ha incontrato l’assessore comunale allo Sport di Roma, Daniele Frongia, per presentargli il progetto di "Roma Ping Pong Festival" e altre manifestazioni che s'intendono organizzare in futuro, con l’obiettivo di ampliare lo sviluppo del tennistavolo in città.

L’ITTF ha organizzato a Formia, prima dello Junior Open di Lignano Sabbiadoro, uno stage giovanile diretto da Massimo Costantini, con cui esiste un collaborazione molto produttiva.

Durante lo Junior Open di Lignano Sabbiadoro, che ha registrato un record di partecipanti, si è tenuto un seminario molto seguito sulla preparazione fisica.

Anche il Lignano Master Open paralimpico ha registrato un boom d’iscrizioni e ha ospitato un seminario internazionale sulle classificazioni.

Per la prima volta, dopo moltissimi anni, la Mediterranean Table Tennis Union, di cui Di Napoli è presidente ha organizzato a Lignano un Campionato Under 15 del Mediterraneo, che ha visto partecipare atleti di 16 nazioni sulle 26 complessive e ha riscosso un notevole consenso da parte di tutti.   

A gennaio Lignano aveva ospitato anche il Trofeo Transalpino, anch’esso molto apprezzato, come anche il seminario tecnico che ha potuto contare sulla presenza di Joze Urh. 

Il presidente ha poi ricordato che l’Italia ha qualificato i quattro atleti Mihai Bobocica, Niagol Stoyanov, Giorgia Piccolin e Debora Vivarelli ai Giochi Europei di Minsk di giugno.

Il numero uno della FITeT si è complimentato con Antonino Amato e Daniele Pinto, che hanno conquistato la medaglia di bronzo in doppio ai Campionati Europei Under 21 di Gondomar, in Portogallo, con la Top Spin Messina e il Tennistavolo Castel Goffredo, che si sono aggiudicati la Coppa Italia nazionale, con il Tennistavolo Torre del Greco, che ha sollevato il trofeo dei Comitati Regionali, e con il Piemonte, che ha prevalso nella Coppa delle Regioni.

Soddisfazione espressa anche per l’ottima riuscita degli Assoluti di Bolzano, grazie all’impegno del presidente del Comitato Provinciale Ardelio Michielli e del suo staff.

La risposta delle società durante la Giornata Mondiale del tennistavolo è stata molto positiva e l’Italia è risultata il secondo Paese al mondo dopo l’India per numero di eventi organizzati, oltre 30.

Durante le sue trasferte in giro per l’Italia Di Napoli sta avvertendo una grande voglia di partecipazione da parte del territorio, che sarà sempre più coinvolto nei progetti in essere.

Nel corso della stagione agonistica sono state organizzate due conferenze con i presidenti dei Comitati Regionali, durante le quali sono state condivise idee sul futuro della Federazione.

Il Presidente si è rallegrato con Giuseppe Gamuzza, nuovo presidente della FITeT Sicilia. Si è invece dimesso il Comitato Regionale  della Campania e come commissario è stato nominato Sergio Roncelli, attuale presidente del Coni Regionale.

A Terni durante il Ping Pong Kids c’è l’intenzione di far debuttare lo spettacolo Ping Pong for All, destinato a essere utilizzato come accattivante strumento promozionale.

Sono poi state ratificate le deliberazioni del presidente ed è stato approvato il Conto Economico 2018, con il parere favorevole del Collegio dei Revisori e la revisione contabile della società Deloitte&Touche.

L’avvocato Giancarlo Guarino, commissario ad acta per l’adeguamento dello Statuto FITeT ai nuovi principi informatori dettati dal Coni e approvati dalla Presidenza del Consiglio, ha comunicato che il suo lavoro  sarà completato entro breve e presentato all’approvazione della Giunta Nazionale del Coni.

Il segretario generale Giuseppe Marino ha illustrato la prima variazione apportata al preventivo economico del 2019, che è stato approvato dal Consiglio con il parere favorevole del Collegio dei Revisori.

Sono stati poi esaminati e approvati i provvedimenti amministrativi dei vari settori federali.

Successivamente sono stati approvati i regolamenti dell'attività agonistica a squadre per la prossima stagione, che presentano alcune novità che saranno rese note alle società nei prossimi giorni.

Dopo aver preso in esame una serie di altri provvedimenti e aver assunto le relative delibere, il Consiglio Federale ha terminato i suoi lavori.