Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Si è tenuto nella palestra del CIATT Prato il secondo stage giovanile toscano di preparazione fisico-tecnica per la stagione 2017/2018.

I tredici pongisti presenti erano:

GIOVANISSIMI

1

BUCELLI GIOVANNI (6262)

11/12/2007 (G)

2396

Bernini

Livorno

5

             

RAGAZZI

1

MATTEUCCI MARCO (3259)

26/07/2006 (R)

4750

Bernini

Livorno

5

2

BRANDINI EMILIO (5027)

03/10/2005 (R)

3283

S.G.V.

Arezzo

5

3

RAINETTI EDOARDO (5540)

10/01/2006 (R)

3186

CIATT Prato

Prato

5

4

PUGLISI EMANUELE (6702)

03/10/2006 (R)

2055

Cascina

Pisa

5

5

POLTRI MICHELE

29/11/2006 (R)

FQ

Bernini

Livorno

5

             

ALLIEVI

1

NARDI SAMUELE (1529)

21/01/2003 (A)

6758

CIATT Prato

Prato

4

2

BACCI FEDERICO (3499)

21/05/2003 (A)

4593

F.d.M.

Lucca

5

3

CEROFOLINI LEONARDO (3967)

17/06/2003 (A)

4182

Arezzo

Arezzo

5

4

CITI ALESSANDRO (4138)

12/02/2004 (A)

3942

Cascina

Pisa

5

RAGAZZE

1

TRUONO SARA

14/11/2005 (R)

2522

Bernini

Livorno

5

2

BELLATALLA MATILDE

07/06/2005 (R)

1792

Bernini

Livorno

5

             

ALLIEVE

1

LUNARDINI ELENA

26/06/2004 (A)

1992

Villaggio (LU)

Lucca

5

Sono stati supportati al tavolo dagli sparring Steven Lu e Massimo Jiang, atleti della società organizzatrice.

Sotto la competente guida dei tecnici Marco Galli ed Andrea Bongini, i giovani hanno  svolto al mattino un lavoro mirato al miglioramento negli spostamenti, sulla gestione delle traiettorie e della circolazione della palla. Contemporaneamente hanno effettuato più sessioni di cesto per migliorare la sequenza dei colpi e i cambi di rotazione, mentre altri gruppi si dedicavano alla ricerca del giusto ritmo. Nella sessione pomeridiana si è lavorato sui colpi con rotazione, principalmente top spin, dalle varie distanze, sul controtop da più posizioni e, a piccoli gruppi, si sono effettuati esercizi mirati al miglioramento dei servizi e delle risposte al servizio.

Il raduno ha permesso ai ragazzi di affinare le loro abilità e ai tecnici di capire i colpi sui quali necessitino d'impegnarsi più a fondo.

Stage giovanile Toscana novembre 2017