Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Podio singolare maschile quinta categoria Campo Ligure aprile 2018La prima giornata del torneo nazionale di quinta categoria, che si sta disputando a Campo Ligure (Genova), organizzato dal Tennistavolo Athletic Club, è stata dedicata ieri al settore maschile. Nel singolare si è affermato il giovanissimo Gabriele Donato (Tennistavolo Genova), che era la testa di serie numero 2 è ha sconfitto in finale per 3-1 (8-11, 11-8, 11-7, 11-4) il veterano numero 8 Guglielmo Agolino (Luigi Rum Compagnia Unica). Più impegnativa per lui la semifinale, in cui ha superato per 3-2 (6-11, 11-6, 11-8, 8-11, 11-9) Giorgio Soriga (Luigi Rum Compagnia Unica), mentre Agolino ha battuto in quattro set (6-11, 11-8, 11-2, 11-7) Antonio Danilo Lobianco (TT Athletic Club).

Altro banco di prova molto ostico per Donato è stato quello dei sedicesimi, con il 3-2 (13-11, 11-6, 9-11, 11-13, 11-7) su Giuseppe Rovelli (TT Aquile Azzurre Milano). Sono seguiti il 3-0 (11-6, 11-3, 11-5) negli ottavi su Livio Santini (Tennistavolo Savona) e il 3-0 (11-6, 11-8, 17-15) su Giuseppe Daniele Pisanello (Luigi Rum Compagnia Unica).

Agolino ha avuto dei sedicesimi senza problemi, segnati dal 3-0 (11-4, 11-6, 11-1) su Federico Occelli (Polisportiva Spotornese), degli ottavi difficili, nei quali ha prevalso per 3-2 in rimonta (6-11, 11-7, 4-11, 11-7, 11-9) su Andrea Gambino (Tennistavolo Genova) e un quarto in cui, dopo il 15-13 del primo parziale, ha approfittato del ritiro del suo avversario Mattia Arrighini (Tennistavolo Arma di Taggia).

Podio doppio maschile quinta categoria Campo Ligure aprile 2018Nel doppio Marco Gandolfo e Andrea Gambino (Tennistavolo Genova) si sono imposti in finale per 3-1 (11-9, 17-19, 11-9, 11-8) su Bruno Armano (Tennistavolo Alessandria) e Alberto Mazzeri (Tennistavolo Vercelli), dopo aver superato negli ottavi per 3-0 (11-8, 11-5, 11-8) Giuseppe Bonetto (Auxilium Bra) e Daniele Gramegna (Osg Guanzate), nei quarti per 3-1 (11-5, 11-4, 10-12, 13-11) Nunzio Angotti (TT Athletic Club) e Alessandro Verri (Victoria Tennistavolo) e in semifinale per 3-2 (11-5, 13-15, 12-10, 11-13, 11-8) Marco Lamuraglia (TT Amatori San Fruttuoso) e Gabriele Donato (Tennistavolo Genova), teste di serie numero 2.

Armano e Mazzeri hanno esordito negli ottavi con la maratona vinta per 3-2 (11-5, 9-11, 9-11, 11-9, 11-9) su Luca Latorre e Jan Waldemar Kinal (TT Athletic Club), per poi regolare nei quarti per 3-0 (11-9, 11-9, 11-8) Danilo Benvenuti e Gaetano Schena (Luigi Rum Compagnia Unica) e tornare a soffrire in semifinale, per mettere a segno il 3-2 (11-3, 11-8, 11-13, 4-11, 11-9) su Giuseppe Rovelli (TT Aquile Azzurre Milano) e Fabio Colombo ((Tennistavolo Varese).